Formula 1: a novembre il ritorno del GP di Turchia

Gli organizzatori hanno annunciato ufficialmente le ultime quattro date del Mondiale di F1 2020.

Il calendario del Campionato 2020 di Formula 1 – fino ad oggi incerto a Causa della Pandemia globale provocata dal Coronavirus – è stato finalmente completato con l’annuncio delle ultime 4 gare che vedranno gareggiare in vari Team fino al prossimo dicembre. La prossima tappa della F1 si svolgerà in Turchia, tra i cordoli dell’Istanbul Park, mentre successivamente si sposterà in Medio Oriente, esattamente a in Bahrain e Abu Dhabi.

“Siamo orgogliosi di annunciare che Turchia, Bahrain e Abu Dhabi faranno parte della stagione 2020 – queste le parole di Chase Carey, CEO della Formula 1 che ha inoltre aggiunto – Quest’anno abbiamo affrontato una sfida senza precedenti e vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per rendere tutto ciò possibile. Anche se siamo delusi dal non aver potuto disputare molte delle gare programmate quest’anno, siamo fiduciosi di poter continuare a offrire tante altre emozioni ai nostri tifosi.”

Ufficializzate le ultime 4 tappe

Nonostante l’emergenza sanitaria e il periodo di lockdown che ha coinvolto la maggior parte dei paesi dell’intero globo, Liberty Media – realtà organizzatrice della Formula 1 – è riuscita nell’epica impresa di organizzare e far disputare ben 17 gare.

Le ultime quattro gare del Campionato, di cui due di seguito in Bahrain, saranno le seguenti:

  • 15 novembre – Turchia
  • 29 novembre – Bahrain
  • 6 dicembre – Bahrain
  • 13 dicembre – Abu Dhabi

Il ritorno del pubblico

Anche se ancora non sono stati rilasciati i dettagli ufficiali, Liberty Media ha annunciato che alcuni Gran Premi saranno aperti ad un numero limitato di tifosi, ovviamente nel rispetto delle nuove norme sanitaria dedicate al contenimento del virus.

Il calendario completo

Di seguito riportiamo le prossime gare del mondiale 2020:

  • 30 agosto – GP del Belgio
  • 6 settembre – GP d’Italia
  • 13 settembre – GP della Toscana Ferrari 1000
  • 27 settembre – GP della Russia
  • 11 ottobre – GP dell’Eifel
  • 25 ottobre – GP del Portogallo
  • 1 novembre – GP dell’Emilia Romagna
  • 15 novembre – GP della Turchia
  • 29 novembre – GP del Bahrain
  • 6 dicembre – GP del Sakhir (Bahrain).

I Video di Motori.it

FISG sceglie Suzuki per la stagione 2020/2021

Altri contenuti