Formula 1: la Mercedes conferma Bottas per la stagione 2021

Il pilota finlandese firma con la Mercedes un altro anno di contratto, il quinto consecutivo, fino al 2021. L’ingaggio è di 15 milioni di euro all’anno.

Valtteri Bottas sarà la seconda guida Mercedes anche nel 2021. La scuderia tedesca ha infatti annunciato di aver rinnovato il contratto al pilota finlandese per il quinto anno di seguito con uno stipendio da 15 milioni di euro.

Bottas è infatti pilota Mercedes fin dal 2017, quando arrivò in sostituzione di Nico Rosberg, ottenendo buoni risultati: 8 vittorie, 12 pole position e il secondo posto nella stagione scorsa. La sua carriera in Formula 1 è però iniziata nel 2013 con la Williams e da allora ha disputato 143 Gran Premi.

«Sono molto felice di rimanere con la Mercedes nel 2021 e di continuare il successo che abbiamo già realizzato insieme – ha dichiarato Bottas – Negli ultimi anni ho lavorato per migliorare continuamente ogni aspetto della mia performance. Sono convinto di essere più forte che mai, ma posso sempre alzare il tiro».

Altri contenuti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.