Auto fantasma: migliaia di telecamere per individuarle

Giuseppe Cutrone
24 Gennaio 2014
Auto fantasma: migliaia di telecamere per individuarle

Dal 15 febbraio le autorità si avvarranno di migliaia di telecamere per trovare le auto circolanti senza assicurazione.

Dal 15 febbraio le autorità si avvarranno di migliaia di telecamere per trovare le auto circolanti senza assicurazione.

Dal 15 febbraio l’occhio vigile delle telecamere aiuterà le forze dell’ordine nell’individuare i 3,8 milioni di veicoli che circolano sulle strade italiane senza assicurazione. Il progetto prevede l’impiego congiunto di migliaia di telecamere installate su strade e autostrade, comprese quelle montate nelle zone a traffico limitato delle città, quelle dei Tutor e quelle dei Telepass. 

Le immagini catturate dagli obiettivi saranno passate alla polizia, che si avvarrà di una piattaforma telematica messa a punto dalla Motorizzazione Civile per identificare in tempo reale quelle vetture sprovviste della copertura assicurativa obbligatoria. 

La novità, che tecnicamente è fattibile da tempo ma il cui utilizzo ufficiale ha necessitato dell’adattamento di alcune leggi, consentirà alle autorità di agire con efficacia e immediatezza contro le cosiddette “auto fantasma“. 

Gli automobili sopresi a viaggiare senza una regolare RC auto saranno contattati per ricevere la richiesta di mettersi in regola entro 15 giorni. Le sanzioni previste sono decisamente pesanti e vanno da un minimo di 841 euro a un massimo di 3.366 euro.

A queste può essere aggiunto il sequestro del veicolo, che sarà restituito entro 60 giorni se nel frattempo il proprietario si è messo in regola pagando le spese di custodia e stipulando una polizza assicurativa di almeno 6 mesi. 

Le uniche eccezioni, che prevedono la decurtazione della sanzione a un quarto della somma prevista, si hanno nel caso in cui la multa venga pagata entro 5 giorni (previsto uno sconto del 30%) o la copertura assicurativa venga riattivata entro 30 giorni dalla data di scadenza.

In alternativa, un abbassamento dell’importo sanzionatorio è previsto anche se entro 30 giorni dalla scadenza della contestazione l’automobilista decide di rottamare la propria vettura.

Seguici anche sui canali social

Annunci Usato

  • peugeot-3008-bluehdi-120-ss-eat6-business-14
    26.400 €
    PEUGEOT 3008 BlueHDi 120 S&S EAT6 Business
    Diesel
    58.000 km
    04/2018
  • nissan-qashqai-1-5-dci-business-71
    18.400 €
    NISSAN Qashqai 1.5 dCi Business
    Diesel
    84.000 km
    07/2018
  • citroen-c3-aircross-bluehdi-100-ss-feel-19
    18.200 €
    CITROEN C3 Aircross BlueHDi 100 S&S Feel
    Diesel
    47.600 km
    01/2019
  • citroen-c3-bluehdi-100-ss-shine-42
    15.500 €
    CITROEN C3 BlueHDi 100 S&S Shine
    Diesel
    42.500 km
    03/2019
  • renault-clio-1-2-16v-5-porte-yahoo-4
    6.400 €
    RENAULT Clio 1.2 16V 5 porte Yahoo!
    Benzina
    75.000 km
    05/2011
  • fiat-500-1-2-lounge-475
    10.500 €
    FIAT 500 1.2 Lounge
    Benzina
    59.500 km
    10/2016
  • fiat-panda-1-2-lounge-289
    9.900 €
    FIAT Panda 1.2 Lounge
    Benzina
    54.500 km
    10/2018
  • jeep-compass-1-6-multijet-ii-2wd-business-43
    24.900 €
    JEEP Compass 1.6 Multijet II 2WD Business
    Diesel
    44.400 km
    01/2020
  • volkswagen-golf-7-1-6-tdi-dsg-5p-highline-pelle
    11.900 €
    VOLKSWAGEN Golf 7 1.6 TDI DSG 5p Highline PELLE
    Diesel
    265.000 km
    02/2014
page-background