Ferrari F8 Tributo by Novitec: la potenza è ora di 787 CV

Il tuner ha studiato un upgrade per rendere ancora più veloce la sportiva ad 8 cilindri di Maranello

La Ferrari produce delle auto che sono delle vere e proprie icone, per alcuni appassionati quasi degli oggetti sacri, ma il mondo del tuning non tiene conto di tutto questo e sperimenta soluzioni per rendere più performanti anche le vetture di Maranello. Infatti, Novitec ha realizzato una sua F8 Tributo ancora più spinta del modello di serie.

Poca apparenza e tanta sostanza

Esteticamente ci sono poche modifiche che non vanno ad intaccare il design entusiasmante della F8 Tributo, troviamo degli elementi nella parte bassa della vettura, uno scarico che può essere anche realizzato mediante un mix tra fibra di carbonio ed acciaio, e dei cerchi da 21 pollici all’anteriore e da 22 pollici al posteriore che calzano pneumatici Pirelli Pzero, e possono essere scelti in 72 colori diversi. Ma le vere novità sono sotto il cofano, come giustifica l’altezza da terra ridotta di 35 mm.

Più 67 cavalli

Infatti, il V8 twin-turbo da 3,9 litri, rivisto nell’elettronica con una centralina rivisitata, sfoggia una potenza superiore a quella del modello di serie di ben 67 CV per arrivare a 787 CV totali, mentre la coppia è cresciuta fino a 882 Nm. Ne derivano prestazioni mozzafiato: uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in soli 2,7 secondi ed una velocità massima superiore ai 340 km/h. Inoltre, alla Novitec sonstengono di aver reso la risposta all’acceleratore ancora più rapida.

Ferrari F8 Tributo by Novitec Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti