Renault supporta l’Italia e la Protezione Civile

La Casa francese è vicina alla popolazione italiana nella Fase 2 mediante veicoli messi a disposizione della Protezione Civile e ad un contributo

In questo periodo difficile Renault è in prima linea sul territorio italiano mediante azioni di responsabilità sociale condotte sia dal costruttore che dalla rete dei suoi concessionari a favore degli enti, delle associazioni e di tutti coloro che lavorano quotidianamente nel supporto alla popolazione.

Ovviamente, l’impegno della Casa francese continua anche in Fase 2; così, dopo il prestito di alcuni veicoli Renault e Dacia alla Croce Rossa durante l’emergenza sanitaria, a partire da questa settimana il Gruppo Renault Italia ha reso disponibili per la Protezione Civile e la Regione Lazio altri veicoli del brand per agevolare i servizi di assistenza alla popolazione e le altre attività istituzionali degli operatori impegnati nel supporto alla cittadinanza. Inoltre, il costruttore ha dato vita ad un’innovativa offerta finanziaria tramite la quale viene sempre girato alla Protezione Civile un contributo.

L’offerta in questione è legata alle promozioni Renault Restart e Super Ripartenza Dacia, e prevede che i clienti, dopo aver scelto la vettura ideale ed il piano finanziario più adeguato alle proprie esigenze, paghino solamente 1 euro anziché la rata risultante dal piano finanziario scelto, fino ad un massimo di 6 rate. L’euro pagato simbolicamente dal cliente sulle rate oggetto di promozione sarà devoluto alla Protezione Civile, come contributo di Renault, Dacia e RCI Banque S.A. a sostegno della battaglia contro l’epidemia.

«In questa fase di ripartenza, siamo felici di portare avanti il nostro impegno in termini di solidarietà, che riteniamo essenziale come contributo concreto a tutti i soggetti impegnati nel far uscire l’Italia dalla crisi sanitaria, tra cui la Protezione Civile, che ringraziamo vivamente per il prezioso sostegno quotidiano al fianco dei cittadini italiani. È in questa stessa ottica che abbiamo voluto intraprendere un’altra azione a favore della Protezione Civile, nell’ambito di un importante piano finanziario a supporto dei nostri clienti, partito proprio ieri con la riapertura dei nostri concessionari.» ha dichiarato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine del Gruppo Renault Italia.

Renault Zoe R135: la prova su strada Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Renault Zoe R135 EditionOne: la prova su strada

Altri contenuti