Alfa Romeo: livree iconiche per Giulia GTA e GTAm

Si tratta di colorazioni speciali elaborate dal centro stile che richiamano i momenti vincenti delle GTA da competizione

Non c’era modo migliore per festeggiare i 110 anni di Alfa Romeo per la Casa del Biscione che realizzare la Giulia GTA, una vettura straordinaria che nasce dalla già validissima Giulia Quadrifoglio ed ospita sotto il cofano una variante vitaminizzata del motore 2.9 V6 Bi-Turbo che arriva ad erogare una potenza massima di ben 540 CV. La vettura in questione inoltre, ha beneficiato di una cura dimagrante che le ha fatto perdere 100 kg rispetto alla Giulia Quadrifoglio, al fine di ottenere un rapporto peso/potenza di 2,82 kg/CV, il migliore della categoria.

Entrare nel mondo della Giulia GTA è un percorso fatto di passione

I fortunati clienti che hanno avuto la fortuna di prenotare Giulia GTA o GTAm, investendo, rispettivamente, da 175.000 euro a 180.000 euro, saranno affiancati da uno specialista di prodotto, nonché ambasciatore del marchio, per un percorso che va dall’ordine alla consegna. Non manca un experience package personalizzato che comprende un casco Bell in livrea speciale GTA, un telo coprivettura specifico Goodwool, ed un corso di guida specifico realizzato dall’Accademia di Guida Alfa Romeo. Oltre a questi elementi che impreziosiscono il tutto, per la GTAm è previsto anche l’abbigliamento racing completo Alpinestars con tanto di tuta, guanti e scarpe, che invece è a richiesta per la GTA. Quando poi il sogno prenderà forma, il cliente avrà l’opportunità di richiedere la consegna della propria GTA o GTAm in uno dei luoghi più iconici del marchio come l’officina Autodelta di Balocco.

Arrivano le livree iconiche

Per coloro che rientrano nel novero dei 500 fortunati che ha avuto la possibilità di acquistare le già mitiche Giulia GTA e GTAm, oltre alle colorazioni Rosso GTA, Bianco Trofeo e Verde Montreal, sono disponibili quelle realizzate dal centro stile che richiamano il percorso storico e il ricco palmares di vittorie della GTA. Nello specifico, il frontale caratterizzato dalla storica “maschera” bianca è sicuramente il primo elemento di distinzione che, abbinato alle strisce longitudinali, porta subito il pensiero e il cuore alle competizioni. Sul cofano trovano spazio gli elementi iconografici del logo Alfa Romeo come la croce o il Biscione oppure la bandiera italiana. Tra le più rappresentative ed evocative troviamo la livrea in ocra e bianco. Il colore ocra richiama la 1750 GTAm e la 2000 GTAm con cui Toine Hezemans vinse il Campionato Europeo Turismo rispettivamente nel 1970 e 1971. Il muso giallo contraddistinse la vettura che vinse il Campionato Europeo Turismo nel 1971 e 1972, mentre, il Biscione sul cofano motore era specifico, insieme alle linee sulle fiancate, della GTA 1300 Junior. Per saperne di più c’è un configuratore online dedicato all’indirizzo: https://alfaromeo.com dove ogni cliente può costruirsi la sua Giulia GTA e GTAm con la livrea che preferisce, un’operazione che possono compiere anche gli appassionati per vedere l’effetto che fa e per sognare un po’.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio MY20 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Alfa Romeo: 110 anni di storia

Altri contenuti