Cambio pneumatici: i consigli di Nokian Tyres

L’esperto di Nokian Tyres consiglia come evitare problemi quando il cambio stagionale degli pneumatici viene posticipato.

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus sta portando una serie di problemi collaterali agli automobilisti, tra cui quelli legati al cambio obbligatorio delle gomme invernali che si deve effettuare ogni anno entro il 15 aprile. Per questo motivo, molti automobilisti saranno costretti a utilizzare pneumatici invernali fino a primavera inoltrata per i loro spostamenti effettuati solo per necessità o esigenze lavorative.

Per fortuna, la circolare della Motorizzazione Civile n.1049/2014 prevede trenta giorni di tolleranza, quindi l’obbligo per il cambio gomme slitterà al 15 maggio 2020. Nonostante il problema della normativa sia stato risolto, resta quello legato alla sicurezza, perché è necessario specificare che i pneumatici invernali non sono adatti ad essere utilizzati con condizioni climatiche più calde.

Per far fronte a questo annoso problema, arriva in aiuto degli automobilisti Martin Dražík, esperto e Product Manager for Central Europe di Nokian Tyres, azienda specializzata nella produzione degli pneumatici. A tal proposito, Martin Dražík ha dichiarato: “Come soluzione temporanea, è possibile. L’utilizzo degli pneumatici invernali per un periodo più lungo, in primavera e in estate, per esempio per l’intera stagione estiva, potrebbe rappresentare invece una significativa minaccia per la sicurezza Soprattutto nei mesi più caldi.”

Guidare un’auto con pneumatici invernali sia in primavera che in estate, espone l’automobilista e gli altri occupanti della vettura ad una lunga serie di pericolosi rischi che elencheremo qui di seguito:

  • Lo spazio di frenata è fino al 20% più lungo:
  • Le prestazioni degli pneumatici sono notevolmente inferiori;
  • L’handling e la risposta di guida sono peggiori;
  • Il rischio maggiore è legato alla guida su strade bagnate in quanto gli pneumatici invernali non sono progettati per trasferire rapidamente l’acqua durante i temporali estivi, ma per fornire aderenza su neve e fango; esiste un rischio maggiore di aquaplaning;
  • Gli pneumatici invernali hanno una mescola più morbida e quindi si consumano molto più velocemente nei periodi caldi;
  • In alcuni Paesi, l’uso di pneumatici invernali in estate può essere proibito dalla legge.

Per ovviare o mitigare la pericolosità dell’uso degli pneumatici invernali fuori stagioni, Dražík consiglia caldamente di seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Limitarsi a viaggiare solo in caso di necessità;
  • Regolare la velocità tenendo conto della maggiore distanza di frenata e delle possibili complicazioni in termini di handling;
  • Mantenere una maggiore distanza di sicurezza nel traffico – fino al doppio rispetto al solito;
  • Fare attenzione in curva, rallentare, tenere presente che probabilmente altri automobilisti guideranno in condizioni simili;
  • Prenotare il cambio gomme appena possibile.
Cambio pneumatici, i consigli di Nokian Tyres: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Aci Rally Italia Talent: a Cuneo l’ultima selezione

Altri contenuti