Lexus IS, 2500 richiami a causa dei tergicristalli

A causa di un problema riscontrato ai tergicristalli, sono state richiamate 2500 unità della berlina giapponese.

A causa di un problema riscontrato ai tergicristalli, sono state richiamate 2500 unità della berlina giapponese.

Ancora problemi di richiami per il Gruppo Toyota: Lexus, controllata dal colosso giapponese, ha infatti richiamato circa 2500 esemplari della berlina IS importati in Italia tra il 2006 e il 2012, a causa di un problema riscontrato ai tergicristalli.

La campagna di richiami lanciata dal Costruttore nipponico riguarda circa 358.000 vetture a livello mondiale, sulle quali potrebbe riscontrarsi il già citato difetto ai tergicristalli.

>> Guarda le immagini ufficiali della Lexus IS

I problemi relativi ai richiami di autovetture non sembrano però terminate per il Gruppo giapponese, considerando l’ulteriore problema, ben più grave del primo, che potrebbe interessare circa 907.000 Toyota Corolla e Corolla Matrix, distribuite in Usa, Messico, Giappone e Canada.

Quest’ultimo richiamo  riguarderebbe  un eventuale difetto di funzionamento degli airbag, i quali si potrebbero attivare in maniera anomala. Ricordiamo che i due modelli interessati dal richiamo non sono stati mai importati sul nostro mercato.

Lexus IS F: prova su strada e in pista Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti
News

Pneumatici invernali, torna l’obbligo: Assogomma chiede incentivi per i prodotti più performanti

La sicurezza è fuori discussione, e mentre l’Italia entra nella “stagione invernale” (che, per gli pneumatici, resterà in vigore fino al 15 aprile), Fabio Bertolotti osserva che i prezzi sono in continuo aumento ed è necessario, ai fini della sicurezza, un intervento del Governo per incentivare l’acquisto di gomme di classe A e B per resistenza al rotolamento e aderenza sul bagnato.