Citroen Racing: svelate tutte le novità per il mondiale rally

Citroen Racing si prepara ad affrontare un’altra stagione del mondiale rally puntando sugli agguerritissimi e promettenti piloti francesi e svedesi.

La divisione Citroen Racing ha svelato tutte le novità che riguarderanno la prossima stagione del mondiale Rally. Per prima cosa, la Casa francese ha ufficialmente dichiarato di voler sostenere la giovane promessa del rally, Yohan Rossel, capace di vincere il titolo nazionale alla sua prima stagione al volante della Citroen C3 R5. Yohan può vantare inoltre di aver conquistato la 208 RALLY CUP nel 2018 e con essa la possibilità di sostenere l’intera stagione del Campionato Rally di Francia che ha vinto con orgoglio nella prova che ha gareggiato in casa, nelle Cevenne.

Grazie a questi indiscutibili successi, il giovane pilota farà di nuovo parte del team della FFSA partecipando a sei tappe del WRC3: in questo modo il 24enne francese potrà migliorare ulteriormente, affinando le sue indiscutibili qualità di pilota. Rossel sarà affiancato dal copilota Benoît Fulcrand, iniziando la propria avventura in occasione del Rally di Monte Carlo, mentre gli altri appuntamenti del mondiale si svolgeranno in: Portogallo, Italia, Finlandia, per poi chiudersi con le ultime due tappe che si terranno rispettivamente in Germania e Regno Unito.

La coppia Mads Ostberg e Torstein Eriksen di PH Sport sarà invece impegnata in otto gare nel WRC2. Ostberg parte avvantaggiato perché ha avuto la possibilità di conoscere molto bene la vettura grazie alla sua partecipazione nel WRC2Pro durante la stagione 2019, durante la quale il pilota svedese ha conquistato ben tre vittorie, rispettivamente ai Rally di Svezia, Argentina e Catalogna. Quest’anno Mads non nasconde il proprio obiettivo, ovvero quello di vincere il titolo di campione del mondo WRC2.

Al Rally di Monte Carlo gareggeranno altre quattro C3 R5: si parte da Eric Camilli, vincitore dell’ultimo Rally di Catalogna nella categoria WRC2, non mancherà nemmeno Nicolas Ciamin che comincerà la sua stagione nel WRC3 in terra monegasca, al volante della C3 R5. Yoann Bonato parteciperà nel corso del 2020 a numerosi Rally, anche se il programma risulta ancora in definizione. A Monte Carlo troveremo anche lo spagnolo Pepe Lopez, vincitore del suo campionato nazionale. Sia gli equipaggi francesi che quelli norvegesi provengono da una settimana di prove sulle Alpi, organizzata da Citroën Racing con l’obiettivo di preparare piloti e navigatori a questo importantissimo e storico appuntamento del campionato del mondo che anche quest’anno promette numerose sorprese ed emozioni.

 

 

Citroen racing, le novità per il mondiale rally 2020: foto ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Citroen C5 Aircross: viaggio sulle strade dell’Umbria

Altri contenuti