Audi SQ8 ABT: 510 CV e 970 Nm di coppia massima

Anche il potente SUV di Casa Audi riceve la cura ABT per essere ancora più performante e soddisfare anche gli incontentabili

Se c’è un’Audi sportiva che può essere migliorata allora c’è sicuramente lo zampino di ABT, che si occupa anche della monoposto di Formula E dei Quattro Anelli. Ebbene, adesso il noto tuner tedesco ha messo le mani sulla nuova creazione a ruote alte della Casa di Ingolstadt: la cattivissima SQ8.

Nera, cattivissima, con le parti cromate della carrozzeria che hanno lasciato il posto ad elementi in tinta con il corpo vettura, la SQ8 griffata ABT mette in mostra i muscoli da ogni angolazione. Le grandi ruote con pinze dei freni rosse, l’assetto ribassato, i quattro scarichi e lo spoiler sul bagagliaio contribuiscono fornire indicazioni chiare sulle sue intenzioni.

La prova che è una vettura nata per fare sul serio è data dal suo cuore poderoso che passa dai 435 CV e 900 Nm della variante di serie a ben 510 CV e 970 Nm. Con questi valori il motore turbodiesel ad 8 cilindri 4.0 assicura alla SQ8 ABT uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,6 secondi migliorando di 2 decimi quello della versione nel listino Audi.

Difficile pretendere di più da un SUV che mantiene anche gli standard di comfort e tecnologia a bordo tipici del modello meno spinto. Certo, dopo la cura ABT la SQ8 diventa ancora di più un missile da autostrade tedesche, ma promette divertimento anche sul misto.

Audi SQ8: tuning by ABT Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Audi RS Q8: crossover ibrido ad alte prestazioni

Altri contenuti