Fiat: motore Ferrari per i modelli Alfa, Lancia e Maserati

Grazie ad un investimento di 50 milioni di euro, Ferrari realizzerà due propulsori destinati ai modelli di fascia alta del Gruppo Fiat.

Grazie ad un investimento di 50 milioni di euro, Ferrari realizzerà due propulsori destinati ai modelli di fascia alta del Gruppo Fiat.

Indiscrezioni sempre più insistenti parlano di un importante investimento – del valore di circa 50 milioni di euro – che verrà effettuato dalla Ferrari per produrre nel prossimo futuro due nuove e potenti unità a benzina che verranno utilizzate sui modelli di fascia gamma dell’intero Gruppo Fiat.

La Casa del Cavallino Rampante dovrebbe quindi realizzare una nuova catena di montaggio dove verranno assemblati due propulsori con diverse caratteristiche.  Si tratta di un motore a benzina V6 biturbo, capace di sviluppare una potenza massima di circa 450 CV, declinato in un secondo momento anche in  varianti meno potenti, mentre la seconda unità sarà invece un V8 aspirato capace di sprigionare oltre 500 CV e studiato per sostituire gli attuali motori 4,3 litri e 4,7 litri – realizzati anch’essi a Maranello – utilizzati sulle attuali Maserati. Entrambi i nuovi propulsori verranno sviluppati per conciliare prestazioni sportive, consumi ed emissioni ridotte rispetto alle attuali proposte presenti nel portafogli di offerte della Casa del Tridente.  

Il debutto delle nuove unità verranno utilizzate sulla prossima generazione della Maserati Quattroporte e sull’inedita berlina di segmento “E”, sempre firmata dalla Casa modenese, meglio conosciuta come “baby Quattroporte”. La versatilità dei nuovi motori ne permetterà un utilizzo trasversale che li vedrà impegnati anche sul nuovo SUV Maserati Kubang e sulle sostitute della Maserati GranTurismo e GranCabrio. Infine i nuovi propulsori potrebbero rinforzare l’immagine e il prestigio di altri modelli del Gruppo Fiat, come l’attesa l’ammiraglia firmata Alfa Romeo e una superberlina a marchio Lancia.

Maserati Quattroporte GT S Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.