Nissan Leaf 2020: aggiornamenti in vista per la versione giapponese

Migliorano gli ADAS, si aggiorna il sistema multimediale e non mancano nuove colorazioni.

La Nissan Leaf è l’auto elettrica più venduta, e continua ad evolversi per essere un riferimento nel segmento delle compatte ad impatto zero. Quindi, le versioni per il mercato giapponese sono state aggiornate con delle modifiche che potrebbero arrivare anche sulle Leaf destinate al Vecchio Continente.

Incrementa la sicurezza e aggiorna l’infotainment

Tra i cambiamenti più significativi troviamo quelli destinati alla sicurezza che è stata incrementata ulteriormente con nuovi ADAS come l’Intelligent Blind Spot, per rendere visibili gli ostacoli nell’angolo cieco, ed il Pro Pilot Park con maggiori funzioni per agevolare le manovre di parcheggio. Ma il sistema ProPilot adesso si avvale anche della funzione Canto, un dispositivo utilissimo su un’auto che non emette rumore, in quanto consente di avvertire i pedoni della sua presenza.

Chiaramente, non poteva mancare un sistema d’infotainment connesso che assicura un aggiornamento delle mappe del navigatore tramite la rete e funghe da hotspot sfruttando anche un nuovo schermo da 9 pollici.

Un tocco di sportività

Inoltre, per chi vuole una caratterizzazione sportiva c’è la Leaf Autech Edition con verniciatura bicolore, mentre per chi è alla ricerca di nuove livree arrivano le nuove tonalità Vivid Blue e Stealth Grey.

Non ci sono novità annunciate in merito alla batteria che può arrivare fino a 62 kWh con la variante e+ che vanta un’autonomia dichiarata di 385 km per non temere nemmeno le trasferte che comportano percorsi autostradali.

Nissan LEAF e+ 3.ZERO Limited Edition 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nissan Ariya: crossover 100% elettrico

Altri contenuti