Renault: Luca De Meo sarà il nuovo CEO?

Il manager italiano potrebbe passare dalla guida del marchio Seat a quella del colosso francese appartenente all’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

L’italiano Luca De Meo, attuale CEO di Seat, marchio appartenente all’orbita del Gruppo Volkswagen, secondo indiscrezioni diramate dalla stampa francese potrebbe essere stato nominato nuovo amministratore delegato del Gruppo Renault.

L’Afp (Agence France-Presse) ha infatti reso noto che la decisione è stata convalidata dal Consiglio di amministrazione del colosso francese che controlla anche i marchi Dacia, Alpina, Samsung Motors e Lada oltre ad essere una delle protagoniste della “discussa” Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Erano ormai alcuni mesi che circolava la voce, sempre più insistente, del passaggio di De Meo dalla Casa di Martorell fino al quartier generale del Gruppo del Rombo che si trova a Boulogne-Billancourt. Il manager italiano prenderà il posto di Thierry Bolloré, dopo che quest’ultimo ha lasciato il proprio incarico in maniera burrascosa lo scorso 11 di ottobre, proprio perché a sua volta aveva dovuto prendere le redini del colosso francese dopo il clamoroso arresto di Carlos Ghosn avvenuto a Tokyo, in Giappone.

Sembra che la scelta di Luca de Meo alla guida del Gruppo Renault sia appoggiata oltre che dai membri del board anche dai vertici del Governo francese per merito delle sue indiscusse qualità manageriali. Ricordiamo che lo stato francese è uno degli azionisti di riferimento del Gruppo d’oltre alpe, considerando che ne detiene una quota di azioni pari al 15%.

Luca De Meo, classe 1967, si è laureato in economia aziendale presso l’Università Bocconi di Milano. Nel corso della sua carriera, De Meo può contare su più di 25 anni di esperienza nel settore automotive. Dopo aver iniziato la sua carriera in Renault, De Meo è passato in Toyota Europe e in seguito al Gruppo Fiat dove in un primo momento ha ricoperto la carica di Head of Business per i brand Lancia, FIAT e Alfa Romeo e successivamente quella di amministratore delegato di Abarth e poi di Chief Marketing Officer del Gruppo Fiat.

Il manager italiano nel 2009 ha fatto il grande salto nel Gruppo Volkswagen dove ha effettuato una grande scalata passando da Responsabile Marketing a membro del consiglio di amministrazione per vendite e marketing presso AUDI AG. Dal 2015 è diventato il numero uno di Seat, marchio considerato la cenerentola del Gruppo teutonico, ma dopo appena un anno alla guida del costruttore spagnolo, De Meo è riuscito a portarlo in utile, grazie al successo di una gamma rinnovata partendo praticamente da zero.

I Video di Motori.it

“L’Ordinario diventa Straordinario” ad Auto e Moto d’Epoca

Altri contenuti