Pneumatici: pressione bassa per 6 automobilisti su 10

Simonluca Pini
29 Marzo 2012
Pneumatici: pressione bassa per 6 automobilisti su 10

Viaggiare su pneumatici a pressione bassa aumenta i consumi e riduce la sicurezza.

Trends: Pneumatici

Viaggiare su pneumatici a pressione bassa aumenta i consumi e riduce la sicurezza.

Gli automobilisti del Vecchio Continente ogni anno potrebbero risparmiare 5 miliardi di euro semplicemente controllando la pressione degli pneumatici. Uno studio commissionato da Bridgestone ha evidenziato come su 46.000 automobili in 11 paesi europei ben il 63% dei veicoli viaggiasse su gomme a pressione insufficiente. Il costruttore giapponese ha calcolato che la scarsa attenzione alla manutenzione comporta uno spreco di 3.1 miliardi di litri di carburante (pari appunto a 5 miliardi di euro) e producendo ben 7.4 milioni di tonnellate aggiuntive di anidride carbonica, ovvero l’equivalente di 2,7 g/km di CO2 all’anno per ogni vettura in circolazione sulle strade d’Europa.

I dati ottenuti da un’analisi su oltre 180.000 pneumatici nei centri commerciali e nei parcheggi pubblici dimostrano come il 17.5% degli automobilisti viaggi su pneumatici ad un pressione molto bassa (almeno 0,5 bar al di sotto della pressione consigliata dal costruttore del veicolo) e che il 4,3% mette ad alto rischio la propria sicurezza a causa di pneumatici a pressione pericolosamente bassa (almeno 0,75 bar al di sotto della pressione consigliata). Oltre alla scorretta pressione, Bridgestone ha stabilito come quasi il 20% delle gomme circolanti presentino una profondità del battistrada inferiore al limite minimo stabilito dalla legge UE di 1,6 mm, rappresentando un pericolo per i conducenti dei veicoli e per gli altri utenti. Viaggiando su pneumatici con battistrada inferiore a 1.6mm la velocità alla quale inizia a verificarsi l’aquaplaning si riduce fino al 40%.

Per garantire la massima sicurezza durante la guida, ridurre i consumi e le emissioni inquinanti è fondamentale controllare la pressione dei pneumatici almeno una volta al mese. La corretta pressione è riportata dietro allo sportello del carburante e all’interno delle portiere. Attenzione a non gonfiare troppo gli pneumatici: quando si surriscaldano la pressione può aumentare fino di 0.3 bar.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • volkswagen-caravelle-2-0-tdi-150cv-pc-trendline
    38.500 €
    VOLKSWAGEN Caravelle 2.0 TDI 150CV PC Trendline
    Diesel
    24.000 km
    01/2020
  • bmw-316-d-116cv-navi-tetto-led-euro6
    18.700 €
    BMW 316 d 116cv Navi Tetto LED EURO6
    Diesel
    120.755 km
    01/2018
  • alfa-romeo-stelvio-2-2td-210cv-at8-q4-navi-xeno-pelle-20
    36.200 €
    ALFA ROMEO Stelvio 2.2TD 210cv AT8 Q4 Navi Xeno Pelle 20
    Diesel
    43.339 km
    03/2018
  • porsche-911-911-porsche-2-7-targa-asi
    68.900 €
    PORSCHE 911 911 Porsche 2.7 Targa Asi
    Benzina
    80.000 km
    12/1973
  • volkswagen-golf-gti-performance-2-0-tsi-dsg-5p-bluemotion-technology
    26.500 €
    VOLKSWAGEN Golf GTI Performance 2.0 TSI DSG 5p. BlueMotion Technology
    Benzina
    25.000 km
    10/2017
  • bmw-320-xdrive-sport
    21.000 €
    BMW 320 xDrive Sport
    Diesel
    141.000 km
    04/2016
  • isuzu-d-max-2-5-td-cat-crew-cab-4wd-pick-up-ls-30q-traino
    18.000 €
    ISUZU D-Max 2.5 TD cat Crew Cab 4WD Pick-up Ls 30q traino
    Diesel
    240.000 km
    05/2009
  • gmc-syclone-certificata-asi
    30.000 €
    GMC Syclone CERTIFICATA ASI
    Benzina
    101.000 km
    04/1991
  • nissan-cabstar-motore-sost-frizione-e-cavi-cambio-nuovi-2
    7.000 €
    NISSAN Cabstar MOTORE SOST FRIZIONE E CAVI CAMBIO NUOVI
    Diesel
    498.000 km
    12/1999

Ti potrebbe interessare anche

page-background