Milano AutoClassica 2019: informazioni, biglietti, come arrivare

Torna la “tre giorni” di Fiera Milano Rho dedicata al motorismo storico. Una guida su cosa vedere e di indicazione per i visitatori.

La filiera del motorismo storico offre ai (molti) appassionati un’ultima occasione di incontro prima della fine dell’anno: l’appuntamento è nel complesso fieristico di Milano Rho, con l’edizione 2019 di Milano AutoClassica, evento giunto quest’anno al nono allestimento. È, dunque, una delle kermesse più giovani in Italia relativamente al settore dell’auto d’epoca. E il notevole gradimento riscontrato nelle precedenti annate conferma l’ottimo stato di forma del comparto “vintage” tanto in Italia quanto su uno spettro più internazionale, come del resto dimostrato dalla recente edizione-record di “Auto e Moto d’Epoca”, che esattamente un mese fa ha richiamato a Padova più di 130.000 visitatori.

Cosa vedere

Oltre all’ampio palcoscenico di stand e spazi espositivi animati da club, associazioni, sodalizi, Registri storici e l’area mercato dedicata al mondo del collezionismo, del modellismo, dei ricambi e delle aziende specializzate negli interventi di restauro ed all’editoria di settore, Milano AutoClassica 2019 si segnala per una nutrita presenza (ufficiale o affidata alle concessionarie nazionali) di Case auto: Abarth, Alpine, Bentley, Bmw, Jaguar, Land Rover, Lotus, McLaren, Pagani.

Novità 2019: l’asta Wannenes

Sull’esempio di Duemilaruote, che nel 2016 fece scalpore per essere stata la più animata (per numero di esemplari all’incanto) asta di settore, la presenza delle “Maison” a Milano AutoClassica rappresenta un appuntamento che si rinnova anno dopo anno. Dopo l’iniziativa promossa nel 2018 dalla Casa d’aste Cambi, per Milano AutoClassica 2019 si segnala l’esordio di un’altra Casa genovese: Wannenes. In catalogo a Milano AutoClassica ci sono 45 lotti (35 auto storiche, 5 moto d’epoca, 5 oggetti di collezionismo). La più antica è una Ceirano De-Dion Bouton del 1903, anch’essa al debutto ad un’asta, che verrà proposta su una stima oscillante fra 70 e 90.000 euro. La più “giovane”, e incidentalmente anche la vettura dalla quotazione più elevata, è una Alfa Romeo 8C Competizione del 2010, in tinta fuoriserie Blu Notturno con interni in nero: è l’esemplare numero 176 delle 500 unità prodotte, e sarà presentata con una stima compresa fra 240.000 e 400.000 euro.

Milano Autoclassica: come arrivare

  • Per chi si reca in auto. chi proviene dalle autostrade A7-Genova e A4-Torino, può percorrere la Tangenziale Ovest in direzione Nord e uscita Fiera Milano; chi proviene da Milano, imbocca la A4 per Venezia ed esce a Pero-Fiera Milano. Dalle autostrade A8-Varese e A9-Como, si consiglia, alla barriera di Milano Nord, di prendere la direzione A4-Venezia ed uscire a Fiera Milano. Ricordiamo che Fiera Milano dispone di oltre 10.000 posti auto a disposizione dei visitatori in parcheggi all’aperto intorno al quartiere, nonché di parcheggi in corrispondenza delle stazioni della metropolitana. Il parcheggio è gratuito per i disabili, che potranno farsi annullare il biglietto al desk di Milano AutoClassica (Padiglioni 14 e 18).
  • Per chi arriva in treno. Con TrenItalia, dalla stazione FS Milano Centrale si può prendere la M2 (Linea Verde Metropolitana) in direzione Assago o Abbiategrasso, e scendere alla fermata Cadorna FN. Qui, la Linea Rossa M1 in direzione Rho-FieraMilano conduce al complesso fieristico: è bene tenere a mente che il biglietto da acquistare è extraurbano (Rho Fiera è oltre il limite di tariffa urbana ATM). Gli organizzatori tengono a ricordare che Italo ha organizzato fermate speciali per alcuni treni che, nelle giornate di effettuazione della fiera, arriveranno direttamente alla stazione di Rho Fiera Milano.

Orari e prezzo biglietti

  • Quando visitare. L’edizione 2019 di Milano Autoclassica mantiene le medesime modalità di apertura nei tre giorni di svolgimento della manifestazione, ovvero dalle 9,30 alle 19 per venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 novembre.
  • Tariffe. Il biglietto intero è di 25 euro, presso le biglietterie di Fiera Milano Rho, oppure a 20 euro se acquistato online. Per i ragazzi da 13 a 17 anni compiuti e le comitive (scuole, club, associazioni con almeno dieci persone) il biglietto è ridotto a 15 euro (acquistabile esclusivamente alle casse del quartiere fieristico). L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 12 anni compiuti e per invalidi e disabili con eventuale accompagnatore (i biglietti omaggio vanno, in questo caso, ritirati direttamente in biglietteria all’ingresso del Padiglione 18, dopo aver presentato il tesserino di disabilità o invalidità). L’ingresso è altresì ridotto a 20 euro per i possessori di tessera ACI, ASI e CMAE.
  • Animali. L’ingresso ai cani è consentito con guinzaglio. Se di taglia medio-grande, è necessaria anche la museruola.

I Video di Motori.it

Nuova Opel Corsa: intervista ad Angelo Simone

Altri contenuti