Toyota: 20 veicoli e-Palette per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Toyota fornirà 20 e-Palette costruiti e assemblati per svolgere un lavoro di navetta per atleti olimpici per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Toyota ha annunciato che fornirà fino a 20 veicoli e-Palette “Tokyo 2020 Version” appositamente progettati per supportare la mobilità degli atleti ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020. Si tratta di un mezzo elettrico e automatizzato che fungerà da trasporto di linea nei villaggi olimpici e paralimpici per atleti e personale correlato. I veicoli elettrici a batteria, sono stati adattati specificamente per l’uso durante i Giochi, in parte in base al feedback degli atleti sulle loro esigenze di mobilità nei giochi passati. Annunciato per la prima volta nel 2018, e-Palette è il primo veicolo Toyota sviluppato appositamente per le operazioni di mobilità autonoma a funzione di servizio. Rispecchia la fase di transizione in corso di Toyota verso una società di mobilità che combina elettrificazione, reti connesse e tecnologie di guida avanzate per supportare le nuove attività di mobilità condivisa e modelli di business.

Caratteristiche e-Palette

La e-Palette “Tokyo 2020” è stata adattata per soddisfare le esigenze uniche dei villaggi olimpici e paralimpici, con grandi porte e rampe elettriche per consentire a gruppi di atleti, inclusi i paralimpici, di salire rapidamente e facilmente. A bordo vi è spazio fino a quattro sedie a rotelle. Il veicolo sarà controllato da un sistema di guida automatizzato in grado di operare fino a 20 chilometri all’ora a livello SAE 4, supportato da un operatore di sicurezza di bordo. Toyota prevede di sfruttare le conoscenze acquisite utilizzando la e-Palette a Tokyo 2020 per continuare a sviluppare il veicolo per supportare le future applicazioni Mobility-as-a-Service. Questo veicolo elettrico sarà rivelato ed esposto allo stand della Toyota durante il Tokyo Motor Show del 2019, che si terrà in Giappone dal 23 ottobre al 4 novembre.

Le parole di Takahiro Muta

“Gli atleti olimpici e paralimpici lavorano instancabilmente per raggiungere l’impossibile e volevamo fornire loro un veicolo appositamente progettato e calibrato per soddisfare le loro esigenze di mobilità durante Tokyo 2020”, ha dichiarato Takahiro Muta, leader dello sviluppo della versione unica di “Tokyo 2020” della e-Palette. “Durante tutto il processo di sviluppo, gli atleti, in particolare i paralimpici, ci hanno aiutato a capire meglio come potremmo adattare e aggiornare la e-Palette per soddisfare meglio la necessità di una mobilità semplice, conveniente e confortevole. Siamo orgogliosi di lavorare con loro su un veicolo che non solo trasferirà gli atleti fisicamente nei villaggi olimpici e paralimpici, ma offrirà loro anche nuove opportunità di interagire con gli altri, condividere nuove esperienze ed essere commossi emotivamente”.

Toyota e-Palette per Tokyo 2020 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

EuroNCAP Crash Test: Toyota Yaris 2020

Altri contenuti