Koenigsegg Regera, record del mondo sullo 0-400-0 km/h

La Regera ha battuto l’incredibile record conquistato dalla Koenigsegg Agera RS nel 2017.

Per Christian von Koenigsegg le sfide sono sempre state il suo pane quotidiano, ora però il fondatore e patron dell’omonima Casa svedese di hypercar si è spinto ancora più in là, battendo un record del mondo che solo pochissimi Costruttori di auto ad alte prestazioni possono sognare. Il record in questione si riferisce alla prova dello scatto da 0 a 400 km/h per poi fermare l’auto di nuovo 0 km/h. Si tratta di una prova che unisce i tempi di accelerazione con l’efficienza e la potenza della frenata, una prova dedicata alle auto più potenti al mondo, già vinta nel 2017 dalla stessa Koenigsegg con la Agera RS. In questi giorni, il Costruttore di Ängelholm ha sfidato sé stesso con la Koenigsegg Regera, che ha effettuato la prova dello 0-400-0 km/h, sulla pista dell’ex aerodromo militare che si trova nella località di Rada, in Svezia.

La Regera ha compiuto l’impresa in 31”49, contro i 36,44” del record della Agera conquistato nel 2017, nonostante le condizioni metereologiche non risultassero ideali al momento della prova. Proprio a causa delle cattive condizioni del tempo, Christian von Koenigsegg ha scommesso che la Regera può essere capace di un ulteriore miglioramento, infatti se il pilota Sonny Persson – tester ufficiale Koenigsegg e campione nazionale svedese di kart – non fosse stato costretto a variare il suo percorso in linea retta a causa delle condizioni non ideali del fondo stradale, il tempo sarebbe stato sicuramente più basso di alcuni decimi.

Ricordiamo che la Regera può contare su un sistema propulsivo ibrido in grado di scaricare sulla trazione integrale la bellezza di 1.500 CV e 2.000 Nm di coppia massima, inoltre il record è stato conquistato senza bisogno di cambiare marcia, perché la meccanica ibrida della vettura può contare sulla speciale trasmissione KDD Direct Drive che sfrutta un particolare giunto idraulico.

Per l’esattezza la vettura sfrutta un propulsore termico (V8 5.0 litri con doppio turbocompressore) abbinato a tre motogeneratori elettrici, con questi ultimi che risulta istallati rispettivamente uno sull’albero motore, due sulle ruote, con lo scopo di ottenere un sistema torque vectoring.

Le incredibili performance offerte dalla Regera parlano di uno scatto da da 0 a 400 km/h effettuato in 22”87 (in uno spazio di 1.613,2 metri) e da 400 km/h a 0 in soli 8”62 (435,26 metri), ovvero numeri a dir poco impressionanti. Ricordiamo invece che nel 2016 la Agera RS aveva strappato il record a sua volta alla Bugatti Chiron che di recente ha raggiunto la velocità più elevata per un’auto di serie pari a oltre 490 km/h.

Koenigsegg Regera: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

EuroNCAP Crash Test: Toyota Yaris 2020

Altri contenuti