1000 Miglia Green 2019, al via la gara di regolarità per auto sostenibili

Oggi prende il via la prima gara di regolarità al mondo dedicata alle vetture ecosostenibili.

Oggi venerdì 27 settembre prende il via la 1000 Miglia Green 2019, prima gara di regolarità riservata alle vetture elettriche, ibride e a idrogeno. La competizione parte dalla città di Brescia, dove ben 40 equipaggi sono pronti a sfidarsi in una gara di regolarità della durata di 3 giorni che si snoderà sulle più suggestive strade della Lombardia.

Dopo la partenza dal centro di Brescia, le vetture in gara attraverseranno i suggestivi territori della Franciacorta, dirigendosi verso Bergamo e Treviglio, per raggiungere successivamente il sito Unesco del Villaggio Operaio di Crespi d’Adda, dove le auto potranno ricaricare le proprie batterie. L’arrivo della 1000 Miglia Green è previsto per domenica 29 all’autodromo di Lainate, mentre nel corso della giornata di sabato 28 le vetture a basso impatto ambientale impegnate nella gara passeranno per il centro di Milano. Contemporaneamente – e per tutta la giornata di sabato – in Piazza Gae Aulenti (Milano) saranno organizzati eventi d’intrattenimento e verranno esposti inediti modelli di vetture elettriche e ibride, come la Volkswagen ID3 e la Polestar 1.

Elettriche del presente e del passato

La 1000 Miglia Green sarà un’ottima occasione per far rivivere al pubblico la storia e il futuro della mobilità ecosostenibile, all’evento troveremo infatti la mitica Detroit Electric Model 95 del 1924, ovvero la vettura più antica presente che affiancherà le proposte più moderne e sofisticate del mercato come ad esempio Tesla, Porsche Panamera E 4 Hybrid, Mercedes EQC, Smart, Mini, Hyundai, Nissan, Polestar e tante altre.

Alla competizione parteciperanno anche vetture del calibro della Zagato Milanina del 1989, due modelli di maggiolino Volkswagen (1303 Kaefer), rispettivamente del ’72 e ’76, non mancherà anche un modello alimentato a idrogeno, ovvero la sofisticata Toyota Mirai.

Non solo competizione

La 1000 Miglia Green sarà anche un’ottima occasione per parlare di mobilità sostenibile: oggi, venerdì 27, al Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia a Brescia si svolgeranno le interessanti tavole rotonde “Green Talk”, con due confronti sui temi chiave dell’industria automotive (dalle ore 10:30) e delle infrastrutture (ore 11:45).

Le discussioni saranno introdotte dal Presidente dell’Associazione Industriale Bresciana Giuseppe Pasini e da Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel X, official Energy Partner della 1000 Miglia Green, inoltre ai due tavoli di lavoro parteciperanno il Vice Presidente Gnutti Carlo SpA, il presidente di ANFIA, l’AD del Gruppo Streparava, il Direttore Business developement di Brembo, il Direttore del dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano, il Presidente e CEO di A2A Energy Solution, il Presidente di Automobile Club d’Italia, il Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia, il country manager di Waze – applicazione di navigazione stradale del gruppo Google – e i Rettore dell’Università di Brescia.

I Video di Motori.it

EuroNCAP Crash Test: Toyota Yaris 2020

Altri contenuti