Ford: richiamo per 322.000 vetture in Europa

Il costruttore ha ufficializzato una campagna di richiamo che coinvolge i modelli Mondeo, S-Max e Galaxy prodotti tra il 2014 e il 2019.

La Ford ha annunciato un richiamo ufficiale che coinvolgerà circa 322.000 vetture vendute in Europa a causa di un problema alle batterie. La campagna è indirizzata principalmente alle vetture immatricolate in due paesi, ovvero la Germania ed il Regno Unito. In particolare, sono 101.000 i veicoli venduti nel mercato tedesco e 56.000 in quello inglese e in altri mercati europei.

Il malfunzionamento che ha portato il costruttore dell’Ovale Blu ha richiamare nelle proprie officine un numero significativo di vetture è causato dalla batteria. Sulle vetture in questione, infatti, le batterie potrebbero incendiarsi a causa di una perdita di acido intorno al polo negativo della batteria. Questa fuoriuscita potrebbe a sua volta causare un problema di funzionamento dei sensori di monitoraggio e di conseguenza un surriscaldamento che potrebbe avere come esito un’autocombustione del componente.

I modelli interessati dal richiamo sono tre, ossia la Ford Mondeo, la S-Max e la Galaxy. Gli esemplari coinvolti sono quelli prodotti tra il 2014 e il 2019 nell’impianto di produzione del gruppo tedesco a Valencia, in Spagna. I proprietari saranno contattati dalla Casa madre per i controlli e per la eventuale sostituzione dei componenti.

I Video di Motori.it

Ford Ecosport: video e scheda tecnica

Altri contenuti