Maybach: il marchio extralusso chiude nel 2013

Daimler, che ha rilanciato Maybach nel 2002, preferisce concentrare gli sforzi sulla nuova Mercedes Classe S.

Daimler, che ha rilanciato Maybach nel 2002, preferisce concentrare gli sforzi sulla nuova Mercedes Classe S.

Il marchio Maybach chiuderà i battenti nel 2013: lo ha ufficialmente annunciato, in un’intervista al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, l’amministratore delegato del gruppo Daimler, Dieter Zetsche.

La scelta è dovuta alla volontà di concentrarsi, nel settore lusso, sulla diffusione della nuova generazione della Mercedes Classe S, introdotta sul mercato a partire appunto dal 2013.

«Abbiamo avuto lunghi colloqui a livello interno su quale fosse la strada di maggior successo nel segmento del lusso», ha spiegato Zetsche, «e ci siamo convinti che le chance di vendita del marchio Mercedes sono migliori di quelle di Maybach. Non sarebbe logico sviluppare adesso un nuovo modello targato Maybach».

La storica Casa automobilistica, nata per fabbricare motori per i dirigibili Zeppelin nel lontano 1909, non ha mai decollato da quando è stata rilanciata dalla Mercedes nel 2002. Nessun pericolo per gli operai, rassicura l’ad, essendo altamente specializzati troveranno posto nei nuovi progetti Mercedes.

Maybach Model Year 2011 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.