Assicurazione RC auto, prezzo medio ai minimi dal 2012

Il prezzo medio a livello nazionale per una polizza Rc auto risulta pari a circa 405 euro.

Finalmente arriva una buona notizia per gli automobilisti italiani, relativa al costo delle assicurazioni Rc auto: ormai da qualche anno, il prezzo delle polizze obbligatorie per le automobili risultano in sensibile calo, principalmente per merito degli sconti applicati dalle compagnie assicurative.

Per questo motivo, il prezzo medio a livello nazionale risulta pari a circa 405 euro, raggiungendo così il minimo storico da quando l’Ivass ne calcola le oscillazioni. Secondo gli ultimi dati diffusi, nel secondo trimestre del 2019 l’abbassamento dei prezzi si è attestato sull’1,5%, calo che deve essere sommato a quelli registrati nel recente passato in quasi tutte le categorie del settore.

Queste flessioni sono anche frutto della diffusione sempre più capillare della scatola nera, ovvero quel dispositivo che si installa sui veicoli per monitorare in maniera automatica lo stile di guida degli automobilisti. I dati registrati dalla scatola nera consentono di abbassare in maniera drastica il pericolo di frodi assicurative e in caso di incidente permette di capire l’esatta dinamica dell’accaduto.

L’Ivass ha infatti specificato che il 21,5% delle polizze Rc auto stipulate nel periodo compreso tra i mesi di aprile e giugno 2019 hanno subito un importante calo, dipeso proprio dalla decisione da parte dei clienti di istallare la scatola nera sulla propria auto.

Rispetto al 2018, i dispositivi black box istallati in Italia sui veicoli sono aumentato dell’1,4%, contro lo 0,5% dell’anno precedente. La diffusione della scatola nera nella nostra penisola non è però omogenea, gli automobilisti che scelgono di utilizzare questo dispositivo si concentrano nelle zone dove i prezzi delle polizze risultano più elevati: al sud si registrano i valori più alti, con percentuali che superano il 40% nelle città di Reggio Calabria, Crotone e Napoli, fino a raggiungere l’apice a Caserta, dove la scatola nera è stata scelta addirittura nel 63% delle stipulazioni di nuovi contratti.

Le differenze di prezzo tra le regioni del nord Italia e quelle del sud restano decisamente abissali, basti infatti pensare che il differenziale del prezzo medio tra la provincia più costosa (Napoli con una media che supera i 600 euro) e quella meno costosa (Oristano con meno di 300 euro) raggiunge quota 316 euro. Ancora più preoccupante è la situazione dei giovani fino a 24 anni che arrivano a pagare in media a livello nazionale addirittura 735 euro.

I Video di Motori.it

Citroen C3 R5 conquista il Campionato Italiano Rally 2019

Altri contenuti