Jeep: arriva un aggiornamento per ridurre le vibrazioni sulla Wrangler

Si tratta di un nuovo ammortizzatore di sterzo che garantisce maggiore comfort nei tratti autostradali.

La Jeep Wrangler è un fuoristrada duro e puro e ci sta che in alcuni frangenti non dia il meglio di sé, come nella guida in autostrada, dove il comfort non sarebbe paragonabile a quello di un SUV a causa delle vibrazioni sul volante che si generano a determinate andature. Ma il Brand americano, che con l’ultima generazione ha puntato ad incrementare la comodità della sua auto iconica, ha realizzato un nuovo ammortizzatore di sterzo che migliora di molto la situazione.

L’elemento di nuova concezione riduce la trasmissione sul volante delle vibrazioni a bassa frequenza

Lo scopo è quindi quello di limitare il cosiddetto effetto wobble o death wobble generato delle deformazioni della superficie stradale che danno vita a vibrazioni a bassa frequenza talmente fastidiose che, in determinate situazioni, potrebbero, come nel caso della Jeep in questione, arrivare sul volante.

Così, è recente la notizia di una campagna di avviso della clientela americana per un aggiornamento gratuito che viene eseguito istallando il nuovo elemento. Ovviamente, considerando la situazione, che andrebbe ad inficiare esclusivamente il comfort di marcia e non la sicurezza dell’auto, non si può definire l’operato di FCA come una vera e propria campagna di richiamo. Quindi, in sostanza, la Casa si è presa cura dei suoi clienti dopo aver ricevuto delle lamentele, una premura che, anche se avrà i suoi costi, servirà per mantenere alto il nome di Jeep, un Marchio apprezzato in tutto il mondo.

 

Camp Jeep 2019 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Jeep Compass Trailhawk: la prova su strada

Altri contenuti