McLaren in Indycar Series nel 2020

A capo del programma ci sarà Gil De Ferran e l’obiettivo è quello di puntare alla vittoria e di essere competitivi ad ogni gara.

La McLaren guarda oltre oceano, precisamente al campionato IndyCar dove prenderà parte ad un’intera stagione come non accadeva dal lontano 1979. Merito di una collaborazione con Arrow SPM e Chevrolet. Quindi, doppio impegno nel 2020 oltre al mondiale di F1 dove la Casa di Woking sta riguadagnando le posizioni di vertice con l’esperienza di Carlos Sainz Jr. e la voglia di emergere di Lando Norris.

Le monoposto verranno gestite dalla Arrow SPM e avranno motori Chevrolet, a capo del programma Gil De Ferran

Nello specifico la squadra denominata Arrow McLaren Racing si presenterà in pista con due monoposto spinte da propulsori Chevrolet. A livello tecnico le auto verranno curate dalla Arrow SPM con la preziosa collaborazione degli uomini McLaren, ma sarà a livello di marketing che il Brand inglese fornirà un più ampio supporto con lo scopo di creare un team capace di cercare costantemente il successo.

A capo del programma McLaren per la IndyCar ci sarà Gil De Ferran, che avrà un ruolo importante per supportare un impegno completamente slegato dalla F1. Quindi, lo scopo è quello di vincere gare e campionati, come ha dichiarato lo stesso De Ferran e chissà se tornerà anche Alonso per prendere parte a qualche gara o con un programma più completo.

 

McLaren 600 LT Spider Pikes Peak Edition: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti