Volkswagen ID. R: l’elettrica da competizione vuole il record sulla “Strada per il Paradiso”

Romain Dumas tornerà al volante del bolide elettrico per affrontare l’emozionante China Challenge.

Volkswagen ID. R: l’elettrica da competizione vuole il record sulla “Strada per il Paradiso”

di Francesco Donnici

29 Marzo 2019

Il prossimo settembre, Romain Dumas si metterà al volante della Volkswagen ID. R, bolide elettrico da competizione da 500 kW, per affrontare l’emozionante e suggestiva Big Gate Road del China Challenge. Conosciuta come la “Strada per il Paradiso”, questo nastro di asfalto più unico che raro composto da 99 curve a gomito si inerpica sulla Montagna Tianmen che si trova a circa 1.500 chilometri a sudovest di Pechino (Cina).

Di questo suggestivo percorso che normalmente può essere attraversato solo da bus turistici e non da veicoli privati, non esiste un record ufficiale di percorrenza. Per questo motivo, Volkswagen Cina organizzerà una competizione virtuale in cui i partecipanti potranno registrare il loro record effettuati sul tracciato lungo 11 chilometri della Big Gate Road. A settembre, Romain Dumas tenterà di stracciare con la ID. R i record stabiliti virtualmente con una corsa reale.

“La Volkswagen ID. R è un’icona che rappresenta perfettamente la nostra passione per la mobilità elettrica e la nostra competenza nello sviluppo della propulsione elettrica – ha dichiarato Il CEO della Volkswagen Cina, Stephan Wöllenstein – possiamo usare l’esperienza accumulata nelle competizioni automobilistiche per accrescere ulteriormente questa competenza e incorporarla nella produzione di modelli elettrici di serie”.

Il Direttore della Volkswagen Motorsport, Sven Smeets, non ha esitato a sottolineare come Tianmen vanti uno status mistico in Cina, dove risulta conosciuta come la “Porta del Paradiso”. Il motivo di questo appellativo si nasconde nel fatto che la Big Gate Road sia riconosciuta come una delle strade più straordinarie e difficili al mondo ed è per questo motivo che si presenterà come un’altra sfida speciale per la ID. R.  “Il nostro obiettivo è di porre un’altra pietra miliare nella storia dei veicoli elettrici – ha dichiarato Sven Smeets aggiungendo che – oltre a supportare la strategia elettrica della Volkswagen in Cina, che quest’anno sta accelerando in modo significativo.”

Anche il protagonista di questa futura sfida non nasconde la sua emozione. Il vincitore della Pikes Peak, Romain Dumas, ha infatti confermato che per lui sarà un viaggio verso l’ignoto: “Finora, l’unica conoscenza che ho della strada è attraverso qualche foto e pochi video. Il panorama circostante è mozzafiato, sembra un set cinematografico. Il percorso è pieno di curve, molto stretto in alcuni tratti e molto irregolare. Sarà di certo un’esperienza speciale e non vedo l’ora di buttarmi in questa nuova sfida”.

Tutto su: Volkswagen