Formula 1: Leclerc domina i test di Abu Dhabi con la Ferrari

Il pilota monegasco segna il miglior tempo nei test prende confidenza con la rossa e si prepara nel modo migliore per avvicinarsi al suo esordio da pilota titolare in Ferrari nel 2019.

Formula 1: Leclerc domina i test di Abu Dhabi con la Ferrari

di Valerio Verdone

30 Novembre 2018

Se il buongiorno si vede dal mattino, allora Charles Leclerc appare sempre di più come un predestinato, il pilota fortemente voluto in Ferrari dal compianto Sergio Marchionne ha iniziato nel migliore dei modi la sua avventura in rosso, precisamente con il miglior tempo nei test di Abu Dhabi di Formula 1.

Ma  non è tutto, perché nel contempo ha avuto l’occasione di percorrere qualcosa come centotrentacinque giri per iniziare, finalmente, a dare del tu alla rossa.

“Naturalmente ero emozionato, ha spiegato al termine della giornata, perché guidare una Ferrari è un’emozione e perché era arrivato, per me, il giorno che aspettavo da tanto tempo. Sono contento di questo e del lavoro fatto, abbiamo svolto tutto il nostro programma, concentrato sulle prove comparative di pneumatici di questa e della prossima stagione, ma per me era importante anche conoscere meglio il team”.

Non c’è che dire, si è presentato al meglio, e Vettel avrà di che preoccuparsi in vista del 2019. “Nelle prossime settimane, ha aggiunto il pilota monegasco, cercherò di lavorare per essere al meglio della condizione e imparare da tutto il team e dal mio compagno di squadra. Non vedo l’ora che inizi la prossima stagione”.

Una stagione dove, secondo Jacques Villeneuve, Leclerc non si comporterà come Bottas con Hamilton, ma la concorrenza interna farà bene anche a Vettel, in base a quanto ha dichiarato Jean Alesi. Insomma, Leclerc farà bene a tutti, e a quanto pare anche a Raikkonen, indirettamente, visto che la Sauber crescerà molto e che Iceman sarà libero da ordini di scuderia durante le gare.

Tutto su: Ferrari