Campionato italiano rally: Anna Andreussi torna in gara

Anna Andreussi tornerà a far coppia con Paolo Andreucci nel campionato italiano rally in occasione del Rally Adriatico che partirà il 21 settembre.

Campionato italiano rally: Anna Andreussi torna in gara

di Valerio Verdone

14 settembre 2018

La notizia è di quelle che portano gioia perché Anna Andreussi è finalmente abile e arruolata per tornare a fianco di Paolo Andreucci nelle competizioni, nello specifico, durante il prossimo Rally Adriatico che si terrà dal 21 settembre.

Gli appassionati e gli addetti ai lavori attendevano questo esito, positivo, dopo l’incidente che è occorso alla coppia più forte, generosa e simpatica del rally italiano durante un test sulle strade del rally di San Remo. Dolce, simpatica, sempre sorridente con i fan, come il suo Paolo, Anna Andreussi è anche una campionessa che nei momenti determinanti sa tirare fuori la grinta necessaria per vincere, non a caso ha conquistato in coppia con Andreucci ben 10 titoli italiani nei rally.

Ebbene, adesso dovrà tornare a dare il meglio di sé lasciandosi l’incidente alle spalle per consolidare il vantaggio in classifica e scrivere un altro record nel campionato italiano rally. E dalle sue parole si evince che è pronta alla sfida: “sono contenta di essere riuscita, grazie allo staff medico che mi ha seguita in questi mesi, a raggiungere l’obbiettivo che mi ero prefissata fin da subito: correre le ultime due gare del campionato. Abbiamo fatto ogni passo insieme io e Paolo, l’ultimo step per decidere di partecipare all’Adriatico è stato il test di ieri… Salire in macchina mi ha ridato tutto quello che avevo sperato nei mesi scorsi, ovvero che nulla è cambiato! La voglia di correre è di poter essere al 100% al fianco di Paolo c’è stata fin dall’inizio, subito dopo l’incidente. Sono molto contenta ma anche concentrata e determinata poiché dovrò dare più del massimo, ma era proprio quello che volevo. L’Adriatico non sarà una gara semplice, quest’anno ancor più per noi che veniamo da questo venerdì 13. Ma so che ce la possiamo fare, ce la dobbiamo fare, perché in queste ultime due gare ci giochiamo molto in ottica di campionato”.

Tutto su: Peugeot 208