GP di Cina, due Campioni al comando

Hamilton e Vettel dominano la gara, poi le Red Bull, poi tante battaglie e una Formula 1 di nuovo affascinante!

GP di Cina, due Campioni al comando

di Francesco Parente

09 aprile 2017

Hamilton e Vettel dominano la gara, poi le Red Bull, poi tante battaglie e una Formula 1 di nuovo affascinante!

Dopo le meravigliose qualifiche di ieri la Cina promette spettacolo anche in questa giornata di gara e a decidere la sorte dei piloti, prima di tutti, è il meteo, che ha bagnato l’asfalto del circuito. Il rebus è uno solo: partire con gomme intermedie o con slick rosse? Al momento sembra che Hamilton decida per rischiare le gomme d’asciutto, invece Vettel si affida alle intermedie. Alla fine invece tutti su intermedia…l’unico che va su gomma asciutta è Carlos Sainz!

Giro 56: vince Hamilton, poi Vettel, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Sainz, Magnussen, Perez e Ocon. 

Giro 53: adesso Verstappen si lamenta di alcuni problemi, ma non riesce a prendere il doppiato e Ricciardo gli sta incollato.

Giro 51: ora Ricciardo ha ripreso Verstappen…si preannuncia un’altra lotta!

Giro 49: la sensazione è che se Vettel non fosse stato tanti giri dietro a Kimi, sarebbe più vicino a Hamilton. 

Giro 47: bella lotta tra Massa e Ocon per la decima posizione e infine il francese passa il brasiliano.

Giro 45: Vettel chiede ai box su quli tempi girare per prendere Hamilton. Vuole avvicinarsi il più possibile!

Giro 44: Bottas intanto ha preso Sainz e vuole guadagnare anche lui una posizione. 

Giro 42: Vettel fa segnare giri veloci, vuole avvicinarsi ad Hamilton. Kimi intanto prende la quinta posizione su Sainz. 

Giro 40: Kimi si ferma e monta le super soft…ora deve andare all’attacco!

Giro 37: si è fermato anche Hamilton. Kimi ora è secondo, ma se vuole mantenere il podio deve restare fuori. Vettel intanto lo sta andando a prendere.

Giro 36: problemi per Alonso, Vettel si ferma ai box e monta le soft, riuscendo davanti a Verstappen, terzo. 

Giro 34: Verstappen passa Bottas con una facilità incredibile! Anche Sainz passa Alonso.

Giro 33: intanto Verstappen ha ricominciato a girare forte e sta andando a prendere Bottas che si trova in quinta posizione.

Giro 31: Verstappen si ferma ai box e monta ancora gomma rossa.

Giro 30: Verstappen pressato da Vettel blocca le gomme e va lungo! Lo passa Vettel che va a caccia di Hamilton

Giro 29: Grosjean passa Palmer con un gran bel sorpasso.

Giro 28: Bottas chiede ai box se ha un problema alla sua monoposto.

Giro 26: se Vettel tiene questo ritmo prenderà in pochi giri Verstappen. 

Giro 25: Vettel adesso vola via con giri veloci verso Verstappen e Hamilton.

Giro 23: indiavolato Vettel!!! Che sorpasso!!!!!

Giro 21: Vettel passa Kimi e ora va a prendere Ricciardo!

Giro 19: Vettel sta perdendo troppo tempo dietro Raikkonen. Hamilton sta andando via.

Giro 17: intanto Hulkenberg viene penalizzato di 10 secondi per aver sorpassato dietro la safety car.

Giro 14: Ricciardo è in difficoltà e viene attaccato anche da Raikkonen ma si sta difendendo bene!

Giro 12: che sorpasso di Max Verstappen su Ricciardo. Ora è secondo e va a caccia di Hamilton

Giro 10: Ecco la situazione dei primi: Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Raikkonen, Vettel, Sainz, Alonso, Perez, Magnussen, Kvyat.

Giro 9: Verstappen passa Kimi, che sembra un po’ lento ed ora Vettel vuole passare il compagno di squadra. E’ lotta in casa Ferrari. 

Giro 8: i commissari hanno deciso di non dare alcuna penalizzazione a Vettel. Bottas invece si gira mentre è dietro la safety car e scivola al 12° posto. Si riparte!

Giro 6: tutte le monoposto sono obbligate a passare in pit lane per evitare di prendere i detriti della macchina di Giovinazzi.

Giro 5: incidente incredibile di Giovinazzi…ancora sul rettilineo fronte box. Ci sarà la safety car…e tutti adesso potranno rientrare.

Giro 4: riparte la gara, Vettel è sesto ora.

Giro 3: entra Vettel e monta la soft, Palmer si è appena girato come uscito dalla corsia box dopo aver montato le slick. Le Mercedes e le Red Bull non si sono fermate, neppure Raikkonen.

Giro 3: virtual safety car per la macchina di Stroll fuori. Intanto Vettel è indagato per come aveva posizionato in griglia la sua monoposto.

PARTENZA: c’è la sensazione che i primi pit stop arriveranno subito! Le monoposto si schierano sulla griglia di partenza: ci siamo! I primi tre tengono le posizioni, Ricciardo passa Raikkonen, Bottas fa da tappo ai due, Hamilton scappa via, Sainz è sceso in 19° posizione. Stroll si ritira, Hulkenberg è sesto, poi Kvyat, Verstappen, Alonso, Massa e Perez.