Mercato auto, -1,2% a maggio 2019

Il mese di maggio fa segnare un calo del 1,2% nel mercato dell’automobile. Passi indietro per il diesel a vantaggio di benzina e ibrido. Fiat Panda l’auto più venduta.

Mercato auto, -1,2% a maggio 2019

di Tommaso Giacomelli

05 Giugno 2019

Il mese di maggio si è concluso e il mercato dell’auto in Italia rimane fermo al palo, così dobbiamo raccontare per un’altra volta un trend negativo che si traduce in un -1,2%. Analizzando i freddi numeri rilasciati dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, il quinto mese del 2019 ha visto l’immatricolazione di 197.307 vetture, come detto l’1,2% in meno rispetto allo stesso momento dell’anno precedente. Nel primo periodo dell’anno, le immatricolazioni sono state 910.093, il 3,8% in meno rispetto al 2018. Un andamento negativo al quale non sembra esserci un rimedio effettivo.

Tra le alimentazioni va segnalato un calo importante per quanto riguarda le motorizzazioni diesel, che perdono 1/5 dei volumi immatricolati, fermandosi nel mese al 41,8% di quota, con circa 10 punti percentuali lasciati alla concorrenza. Infatti a beneficiarne è sicuramente la benzina, ma anche l’ibrido. Le benzina crescono del 22,5% e salgono al 43,7% di rappresentatività, valore simile a quello mantenuto nei primi mesi dell’anno pari a 43,4%. Le ibride proseguono a maggio la loro crescita, +34,7% in volume, raggiungendo il 5,4% di quota, +1,5 punti, con un 5,3% di rappresentatività nel cumulato gennaio-maggio. Le elettriche fanno un +50% e occupano una fetta di mercato però esigua (0,6%), mentre crescono lievemente Metano +1,6% e GPL +5,1%.

Nel mercato salgono le city car +9,9%, che raggiungono il 17,2% di quota, mentre rimangono stabili le utilitarie del segmento B, al 37,3% di rappresentatività. In leggera flessione il segmento C che scende al 31,5% di quota di mercato, mentre l’alto di gamma segna un buon incremento, +9,3%. Migliorano a vista d’occhio le crossover che a maggio fanno registrare un +15,7%, e ottengono il 32,5% di quota nel mese e il 31,9% nel cumulato gennaio-maggio.

Tra le vetture il mercato a maggio è dominato ancora dalla Fiat Panda che immatricola ben 13.736 unità, seguita dalla Renault Clio con 6.421 esemplari e dalla Fiat 500 con 6,361 immatricolazioni. Ai piedi del podio si piazza la Lancia Ypsilon con 6.090 pezzi venduti, seguita da un’altra vettura del Gruppo FCA che risponde al nome di Fiat 500X con 5.503 immatricolazioni.