Hertz, il noleggio auto anche con l‘Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Sono 3 le Alfa Romeo Giulia V6 Quadrifogio entrate nella flotta di noleggio auto Hertz, che con il brand “Selezione Italia” punta a una clientele che vuol guidare made in Italy.

Cresce la Selezione Italia di auto a noleggio Hertz. E cresce con l’arrivo dell’Alfa Romeo a più alte prestazioni, ossia la Giulia 2.9 T V6 Quadrifoglio, icona dell’automobilismo italiano e concentrato di stile, tecnologia e potenza.

La berlina sportiva del Biscione entrerà nella flotta a noleggio di Hertz in tre esemplari, che saranno noleggiabili negli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino e nei pressi della stazione Santa Maria Novella di Firenze agli automobilisti che vorranno (e potranno) spendere 510 euro al giorno. Un euro per ogni cavallo, insomma.

Hertz protagonista in Italia

“Hertz è in continua evoluzione – spiega il direttore generale Italia, Massimiliano Archiapatti – soprattutto da quando nel 2017 ha lanciato Selezione Italia, brand che comprende solo auto italiane e solo vetture che più di altre richiamano lo stile del brand Italia. Oggi siamo arivati ad avere 800 vetture sotto questo marchio, distribuite in vari punti di noleggio in Italia. All’inizio fu una scommessa: quando andai negli Usa a spiegare ai miei capi americani che avrei voluto accogliere in flotta auto come le Maserati Levante, Ghibli e Quattroporte o le Alfa Romeo Selvio, Giulia veloce e 4C sobbalzarono sulla sedia. Ma acettarono. E visti i risultati ottenuti da Selezione Italia (fatturato raddoppiato dal 2017 al 2018, ndr) hanno accettato di buon grado l’arrivo della Giulia”.

Il successo che Hertz ha avuto con la Selezione Italia ha spinto anche la filiale britannica a creare una “British collection” anche per chi noleggia una vetura nel Regno Unito e vuole guidare un’auto made in Uk. Anche in Germania stanno lavorando nella stessa direzione, forti dei numerosi prodotti premium costruiti a nord delle Alpi. Selezione Italia, inoltre, offre ai clienti la garanzia di guidare esattamente marca e modello scelti al momento della prenotazione, a cui si affianca un servizio “da hotel” che comprende piccoli omaggi con prodotti italiani (come acqua e ciocolatini) per dare il benvento nella Penisola a clienti che per il 70% provengono dall’estero e che spesso hanno bisogno di un’assistenza personalizzata nella consegna della vettura.

Novità 2019: campagna premium e iCheck

Oltre all’arrivo della Giulia 2.9 T V6 Quadrifoglio, il 2019 di Hertz rent a car è caratterizzato anche dal lancio dell’iCheck, nato nel 2018 e in fase di attuazione in tutta Italia. Si tratta di un tool che monitora lo stato del veicolo alla riconsegna, basandosi su foto effettuate all’atto del ritiro del veicolo. Tale sistema permette di constatare in tempo reale se ci sono danni, evitando contenziosi lunghi e dispendiosi.

Quest’anno, inoltre, le auto Hertz della Selezione Italia saranno esportate anche in Uk e Olanda, dove gli utenti potranno salire a bordo delle auto made in Italy. Oltre alle Alfa Romeo e alle Maserati citate, la selezione prevede il noleggio di Abarth 595 Competizione e Turismo, Abarth 124 Spider, Fiat 500 Cabrio e Fiat 124 Spider.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing” 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti