Fiat, boom delle vendite in Germania

Ecoincentivi e promozioni spingono il mercato tedesco a Marzo a un clamoroso +40%. Fiat incrementa le vendite del 218,7%

Ecoincentivi e promozioni spingono il mercato tedesco a Marzo a un clamoroso +40%. Fiat incrementa le vendite del 218,7%

.

Le vendite salgono del 218,7%, rendendo Fiat il terzo costruttore assoluto ed il primo estero sul mercato tedesco per il mese di Marzo.

Con 28.726 auto vendute il Gruppo italiano ha portato la sua quota di mercato al 7,2%, a ridosso di Opel con una quota del 8,4% mentre a grande distanza c’è il gruppo Volkswagen con il 18% delle vendite.

Il clamoroso risultato è stato ottenuto anche grazie ad un bonus cumulabile con gli incentivi governativi, rendendo i prezzi di attacco fortemente scontati. Si partiva dai 4.990 euro per una Fiat Panda, passando per i 6.490 richiesti per la Grande Punto ed infine 9.990 euro per Bravo. Tra i marchi italiani, anche Alfa Romeo e Lancia segnano un significativo incremento con la prima a +257% e la seconda a +63%.

Complessivamente la risposta è stata positiva per tutto il mercato tedesco, che grazie ad un incremento delle vendite del 40% sta spingendo il governo di Berlino ad una proroga dei maxincentivi.

Fiat al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Fiat: Olivier François presenta la nuova 500

Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.