Lotus: i nuovi modelli arriveranno dalla Cina

Il Gruppo Geely ha investito oltre 1 miliardo di euro per un nuovo stabilimento a Wuhan in cui nasceranno le nuove Lotus del futuro tra cui l’atteso SUV.

Ci siamo, finalmente le nuove Lotus sono in rampa di lancio, e alcune delle vetture che nasceranno saranno costruite in Cina; dopo tutto, la proprietà è del Gruppo Geely, per cui la notizia di uno stanziamento di oltre 1 miliardo di euro per realizzare un nuovo impianto a Wuhan non sorprende più di tanto.

Ma francamente, il fatto che si stia già provvedendo a nuove assunzioni, e che lo stabilimento abbia una capacità produttiva ipotetica di 150.000 vetture l’anno, interessa relativamente, perché attendiamo con ansia i nuovi modelli, dopo i concept mostrati anni fa in occasione di un lontano Salone di Parigi che poi non hanno avuto seguito.

Ma c’è stato un cambio ai vertici, per cui siamo fiduciosi, considerando che Geely mira a migliorare il livello della gamma puntando sul premium, per cui ci saranno anche Lotus in segmenti che al momento non vedono la presenza del Marchio britannico.

Il nuovo impianto inoltre, sarà in grado anche di realizzare auto elettriche, quindi uno sguardo al futuro è d’obbligo. Un futuro che vede l’arrivo di un SUV, molto probabilmente, ed è forse questo il genere di veicoli Lotus che saranno realizzati in Cina, perché le auto sportive in assoluto, le vetture a due posti, continueranno a nascere in Inghilterra.

Comunque, considerando i numeri del 2018, con 1.630 auto consegnate, l’arrivo di nuovi modelli, tra cui un SUV, a livello di vendite potrebbe essere una manna, anche se i puristi storceranno il naso. Ma d’altra parte, anche la Porsche anni fa ha migliorato la sua situazione con la Cayenne, ed oggi continua a fare grandi numeri con le auto a baricentro alto come la Macan.

Quindi, attendiamo il 2021, quando dovrebbe vedere la luce il SUV Lotus, per capire quale potrebbe essere il futuro del Marchio, anche se sarebbe interessante per gli appassionati avere in gamma l’erede della mitica Esprit visto che la Evora non ha avuto il successo sperato.

 

Lotus Evija, la progettazione: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti