Gruppo Renault: Dacia in crescita e Clio straniera più venduta

Il Gruppo francese conferma il suo successo sul mercato italiano spinto dai risultati ottenuti da Dacia e dalle piccole della Casa del Rombo.

Continua il periodo d’oro per il Gruppo Renault che raggiunge in Italia una quota di mercato del 10%, suddivisa tra i brand Dacia e della Casa del Rombo, inoltre la Clio si conferma anche nel 2018 l’auto straniera più venduta nel nostro Paese, grazie ad un ottimo secondo posto assoluto nella classifica dei modelli più venduti.

Lo scorso anno, il Gruppo d’oltralpe ha distribuito sul mercato italiano ben 187mila automobili: il merito di questo ottimo risultato va anche all’efficiente team di lavoratori che il Costruttore francese vanta in Italia, composto da ben 8.100 persone, suddivisi in 800 dipendenti diretti e 7.600 lavoratori appartenenti alla rete di vendita e assistenza.

Nonostante il mercato dell’auto stia vivendo un periodo di calo, il Gruppo transalpino è riuscito a mantenere praticamente la medesima stessa quota del 2017, vantando addirittura un leggero miglioramento (dal 9,73% al 9,78%, dati Unrae). Analizzando nel dettaglio i dati, scopriamo che nonostante la Casa del Rombo abbia avuto un calo del 6,43%, è riuscita a mantenere saldo il quarto posto nella classifica delle vendite del nostro Paese, mentre Dacia ha guadagnato una posizione raggiungendo l’undicesimo posto (+6,19). Alpine, marchio risorto di recente dall’oblio, ha distribuito nell’anno appena trascorso ben 45 unità della A110: anche quest’ultimo si presenta come un ottimo risultato, considerando che si tratta di una vettura ad alte prestazioni realizzata in appena 20 esemplari al giorno e proposta ad un prezzo di partenza di ben 60mila euro.

Come accennato in precedenza, la Renault Clio si conferma ancora una volta l’auto straniera più venduta in Italia, nonché il modello di segmento “B” più ambito, come confermano le 52.300 vetture immatricolate nel 2018. Anche la Captur festeggia ottimi risultati, infatti grazie a 621 esemplari registrati nel 2018 risulta il B-SUV estero più venduto nella nostra penisola.

Dacia può vantare un 2018 da record, con il migliore risultato di vendita (29.500 immatricolazioni) ottenuto dalla Sandero dalla sua presentazione avvenuta nel 2018 ad oggi. Una buona parte di questo successo deriva dall’apprezzamento riscosso dalla versione Streetway, capace di raggiungere il 40% degli ordini totali. Hanno contribuito in maniera importante al successo del brand rumeno anche i modelli Dacia dotati di impianto bifuel (benzina-GPL), disponibile sull’intera gamma. L’unica nota dolente risulta quella relativa alle vendite delle vetture diesel del Gruppo Renault, con una quota di vendite che è calata dal 66% del periodo gennaio-agosto, al 50% di settembre-dicembre.

Renault Clio Cup 2019 a Vallelunga: le qualifiche Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Renault Captur: la seconda generazione al Salone di Francoforte 2019

Altri contenuti