PSA e Toyota: accordo per nuove sinergie produttive in Europa

PSA e Toyota prolungano la loro collaborazione che prevede nei prossimi anni delle nuove sinergie industriali e l’acquisizione dell’impianto di Kolin da parte del gruppo giapponese.

Il gruppo PSA e Toyota hanno annunciato la stipula di un accordo di collaborazione che vedrà l’azienda francese e quella giapponese unire parte delle proprie forze in Europa per affrontare al meglio le sfide del mercato nei prossimi anni.

La partnership si compone di vari punti e prosegue sulla scia dell’accordo in vigore dal 2012 che vede un modello come la Toyota Proace prodotta nello stabilimento francese di PSA a Hordain. Una simile sinergia sarà ampliata dalla fine del 2019, quando a Vigo, in Spagna, prenderà il via l’assemblaggio di un nuovo van di segmento C che sarà distribuito nel Vecchio Continente con il marchio Toyota.

Due anni più tardi, nel 2021, è prevista invece l’acquisizione del 100% delle quote della fabbrica di Kolin, in Repubblica Ceca, da parte del gruppo giapponese. L’impianto, destinato alla realizzazione di vetture compatte e al momento frutto di una joint-venture con PSA, passerà quindi in mano a Toyota nella sua interezza grazie a una clausola che permette ad ognuna delle due parti di rivedere la propria quota di partecipazione nel capitale.

Lo stabilimento ceco continuerà comunque a produrre modelli compatti di segmento A con i marchi dei due gruppi e, secondo quanto dichiarato da Toyota, non subirà alcun taglio produttivo.

Toyota Proace Verso al Salone di Ginevra 2016 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Toyota CH-R 2020

Altri contenuti