Gruppo PSA: mercato a gonfie vele anche ad agosto

Il Gruppo PSA ha immatricolato 412 unità in più rispetto al 2017 sul mercato italiano ottenendo un +8% su base annuale.

Gruppo PSA: mercato a gonfie vele anche ad agosto

di Valerio Verdone

05 settembre 2018

Continua inarrestabile l’avanzata sul mercato italiano del Gruppo PSA che ha immatricolato nel mese di agosto 10.122 veicoli, ovvero 412 in più rispetto allo stesso mese del 2017. Un risultato importante, che vuol dire 155.811 immatricolazioni annuali e una percentuale per i marchi Citroen, DS Automobiles e Peugeot superiore dell’8% in una piazza in cui le vendite continuano ad essere in flessione, nello specifico dello 0,1%.

In questo modo la quota di mercato è passata dal 9,75% al 10,53% grazie alla spinta delle vetture (8.960 immatricolazioni ad agosto) che si uniscono alle 1.162 immatricolazioni dei mezzi commerciali.

Inoltre, con il contributo del brand Opel il Gruppo PSA gravita al secondo posto assoluto nei gruppi automobilistici e raggiunge una quota del 15,31% se si vanno a sommare le auto ed i veicoli commerciali. Chiaramente, questi numeri sono destinati a salire grazie ai nuovi modelli che arriveranno nei prossimi mesi ed alla pianificazione futura.

Infatti ci sono tante novità che stanno per prendere vita sia nella Casa del Fulmine che tra i marchi PSA, auto che raccolgono eredità importanti e che hanno, sulla carta, tutte le carte in regola per ben figurare e per essere apprezzata dagli automobilisti italiani. In tutto questo si uniscono dei mezzi commerciali da sempre apprezzati nel nostro Paese visto che possono soddisfare ogni esigenza.