Hyundai i10: la prova d’acquisto

La piccola coreana da città è ancora più conveniente con la promozione lanciata in concomitanza con i mondiali di calcio e valida fino al termine di luglio.

Agile in città, ma non per questo spartana e dall’abitabilità ridotta, la Hyundai i10 è un’auto per certi versi sorprendete e noi siamo andati a scoprire quanto può costare oggi mettere in garage questa vettura pratica ed adatta anche ad affrontare i viaggi fuoriporta.

Per la nostra prova d’acquisto abbiamo optato per la variante 1.0 da 66 CV nell’allestimento Login che parte da 12.850 euro, ai quali abbiamo aggiunto 750 euro del Go Plus Pack che la rende più ricca con i cerchi da 15 pollici, le protezioni laterali nere, i vetri posteriori oscurati, i finestrini posteriori elettrici, gli interni con cuciture blu ed il volante ed il pomello del cambio rivestiti in pelle.

Per la vernice metallizzata occorrono altri 550 euro, fino ad arrivare ad un totale di 14.150 euro. Un prezzo che però può essere ridotto di ben 2.600 euro fino a fine luglio grazie alla promozione che la Hyundai ha messo in campo in occasione dei mondiali di calcio di Russia, dove è sponsor ufficiale.

Quindi, usufruendo di questo sconto, il prezzo scende a 11.500 euro. Interessante notare, che si propende per la più accessoriata variante Style, che ha un listino superiore di 700 euro, la promozione consente di ottenere comunque un buon taglio del prezzo: precisamente di 2.350 euro.

Inoltre, solo fino a fine mese, la versione d’accesso, la Classic, con il Go Pack (climatizzatore, radio Aux/Usb e antifurto con comando a distanza) anche senza permuta o veicolo da rottamare, si può avere ad 8.750 euro esclusivamente con il finanziamento I-Plus Gold con un tan del 5,99% ed un taeg del 9,11%, per un vantaggio cliente di 3.350 euro.

Hyundai i10 restyling: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti