Citroen chiude in crescita il primo semestre del 2018

Citroen chiude il primo semestre dell’anno registrando immatricolazioni in crescita nel segmento autovettura e in quello commerciale.

Citroen ha chiuso il primo semestre del 2018 con una crescita in doppia cifra sia nel segmento autovettura che in quello dei mezzi commerciali, riuscendo a fare meglio di un mercato generale che ha invece chiuso il periodo con una leggera flessione.

La casa francese è riuscita a immatricolare quasi 58.000 vetture e veicoli commerciali nei primi sei mesi dell’anno in corso. Si tratta di numeri che per il Double Chevron si traducono in una quota mercato pari al 4,8%. L’incremento di vendite è stato pari al 12% per quel che riguarda le auto, mentre per il comparto dei veicoli da lavoro la crescita si è attestata al 13%.

A brillare sono stati soprattutto modelli come la Citroen C3, capace di superare le 24.000 unità vendute da inizio anno, e la C3 Aircross, che da gennaio ha convinto oltre 10.000 clienti in Italia. Buoni riscontri sono arrivati inoltre dalla Citroen C4 Cactus, quarta nel suo segmento, nonché dalla piccola Citroen C1, cresciuta del 4% rispetto all’anno scorso e stabilmente posizionata nella classifica dei primi dieci modelli del segmento A.

Secondo Angelo Simone, Direttore Brand Citroen Italia: “La prima metà dell’anno si è conclusa molto positivamente, consolidando un trend di crescita a doppia cifra che dura da diversi mesi per il marchio in Italia. Nei prossimi sei mesi ci attendono novità prodotto molto importanti per il mercato italiano come nuovo Berlingo, sia nella versione vettura che nella versione van, seguito poi da C5 Aircross, il SUV di segmento C più comodo e modulabile del segmento, dal carattere forte e audace, moderno e tecnologico che va ad arricchire la nostra gamma”.

Sul fronte dei veicoli commerciali, Citroen ha totalizzato 7.400 immatricolazioni e si è confermata così al terzo posto nella classifica dei costruttori. A brillare, in questo caso, sono state le performance del Citroen Jumpy, le cui vendite sono aumentate del 19%, e del Citroen Jumper, cresciuto addirittura del 30%.

Nuova Citroen C3, immagini inedite Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.