Gruppo PSA Italia: ancora in crescita ad aprile

Continua il momento positivo del Gruppo PSA che ha fatto segnare una crescita per tutto il primo quadrimestre del 2018.

Gruppo PSA Italia: ancora in crescita ad aprile

di Valerio Verdone

03 maggio 2018

Il Groupe PSA Italia continua ad incrementare le vendite anche nel mese di Aprile. Infatti, i Marchi Citroën, DS e Peugeot, hanno ottenuto ben 19.597 immatricolazioni tra vetture e veicoli commerciali facendo segnare un incremento del 16,1% in un mercato che in crescita del 6,1%.

Ma il risultato di aprile è solo uno degli aspetti positivi di un primo quadrimestre di crescita robusta. Un periodo nel quale il Gruppo PSA ha immatricolato in Italia ben 88.916 vetture e veicoli commerciali, facendo segnare un +14,5% rispetto ad un mercato sostanzialmente stabile (+0,5%). In questo modo il Gruppo francese arriva alla quota di mercato dell’11,08%: 1,35 punti in più rispetto ai primi quattro mesi dello scorso anno (9,73%).

L’incremento delle vendite deriva da un’offerta di prodotto allineata con le esigenze dei Clienti italiani, come dimostra l’apprezzamento della Citroen C3, che è stata immatricolata in quasi 18 mila esemplari ed il successo della gamma SUV PEUGEOT  con oltre 19 mila unità vendute tra 20083008 5008.

Inoltre, grazie all’acquisizione del marchio Opel, il Groupe PSA in Italia conquista il secondo posto assoluto tra i gruppi automotive con una quota del 15,82%. Infatti, il Brand del fulmine continua a crescere anche nel primo quadrimestre nel segmento dei suv per merito della gamma X. Nello specifico Crossland X, Mokka X e Grandland X, hanno avuto un aumento di vendite di oltre  il 35% superiore sia al quadrimestre dell’anno precedente, sia al segmento stesso che cresce invece del 29%.

Dulcis in fundo, parlando di alimentazioni alternative, nello specifico di GPL, Opel non cede la sua leadership, e conferma la posizione di primo importatore grazie alla tecnologia GPL Tech. Con Opel Corsa che si erge a modello GPL più venduto in Italia.