Volkswagen raggiunge i 150 milioni di vetture prodotte

Sono 150 milioni di veicoli prodotti da Volkswagen finora. Il marchio tedesco conquista un invidiabile primato e si prepara quindi ad affrontare la sfida dell’elettrificazione della propria gamma.

In casa Volkswagen è tempo di festeggiamenti. Il costruttore automobilistico tedesco, infatti, ha raggiunto nei giorni scorsi il ragguardevole traguardo dei 150 milioni di veicoli prodotti, confermandosi sempre di più un punto di riferimento del settore in ambito globale.

La Volkswagen che ha fatto scoccare la cifra dei 150 milioni è stata una Golf, un modello best-seller per eccellenza diventato nel corso dei decenni un vero e proprio emblema per il gruppo di Wolfsburg. L’esemplare in questione, la cui uscita dalla catena di montaggio è stata festeggiata dagli operai e dai dirigenti dell’azienda con un’apposita foto-ricordo, è per la precisione una Golf GTE, ovvero la variante ibrida plug-in che promette 880 chilometri d’autonomia e dà la possibilità di viaggiare per 50 chilometri in modalità completamente elettrica.

Tra i 150 milioni di veicoli prodotti negli impianti Volkswagen di tutto il mondo la segmento C ha dato ovviamente il contributo maggiore con oltre 34 milioni di pezzi, seguita dai 20 milioni della sorella maggiore Passat, mentre la piccola Polo ha finora visto la luce in 17 milioni di esemplari. Sul fronte degli stabilimenti, invece, è quello di Wolfsburg a recitare un ruolo di primo piano, tanto che da qui sono usciti ben 44 milioni di veicoli.

I numeri diffusi dal costruttore raccontano la storia passata e il presente. Il futuro, per Volkswagen come per tutto il mondo dell’automobile, parlerà però elettrico e il marchio tedesco si è posto in tal senso un obiettivo ambizioso: arrivare a produrre, entro il 2025, un milione di vetture a zero emissioni.

Volkswagen Golf Sport MY 2017: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen ID3: prima prova

Altri contenuti