Kia Motors chiude il 2009 con +21%

In Italia la crescita è stata del 7,7%. Dal 2010 la casa coreana proporrà la garanzia di 7 anni su tutti i modelli

In Italia la crescita è stata del 7,7%. Dal 2010 la casa coreana proporrà la garanzia di 7 anni su tutti i modelli

Kia Motors ha chiuso il 2009 con un +21% nelle vendite a livello mondiale (raggiunte 1.651.920 unità) e un +7,7% in Italia, Paese in cui ha avuto un mese di dicembre altisonante con +36,2% rispetto allo stesso mese del 2008. Record anche per la fabbrica di Zilina, in Slovacchia, che ha superato il traguardo delle 500.000 vetture prodotte da quando è stato inaugurato nel 2006.

I dati positivi, che emergono un un’annata che ha visto i principali costruttori fare i conti con cali notevoli di volume d’affari, sono stati trainati dalla Cina in cui la casa coreana ha venduto il 69,9% di auto in più rispetto all’anno precedente, dalla stessa Corea (+30,4%) e dal nord America (+11,3%), zona in chi ha avuto particolare successo la Soul. Buoni risultati anche per la nuova Sorento, da poco introdotta in Italia, e della berlina compatta Cerato/Forte, ancora non disponibile in Europa, che nel 2009 è stata la vettura più esportata con un totale di 304.295 esemplari venduti.

Kia Motors ha inoltre reso noto l’avvio della produzione, in una nuova linea allestita nello stabilimento slovacco, della nuova SUV Hyundai ix35 a conferma della razionale integrazione fra i due marchi del Gruppo.

Riguardo ai risultati di Kia Motor Italia e di KMC l’amministratore delegato, Giuseppe Bitti, ha detto: “In Italia abbiamo investito sulle versioni a GPL e la scelta del carburante ecologico ci ha premiato con quasi il 70% delle vendite; in conclusione il risultato ci conforta, anche se avrebbe potuto essere addirittura migliore se non avessimo sofferto di scarsa disponibilità dei modelli Picanto e Soul. La nostra politica è quella di continuare a far crescere il marchio anche attraverso l’operazione Kia 2010, con l’offerta della garanzia di 7 anni a tutti i modelli”.

Kia Sportage, nuova versione per l’Europa: primi render ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti