Ferrari: inaugurato il primo concessionario in Israele

Si chiama “Auto Italia Israel” il primo concessionario Ferrari aperto a Tel Aviv, dove sarà in vendita anche Maserati.

Si chiama “Auto Italia Israel” il primo concessionario Ferrari aperto a Tel Aviv, dove sarà in vendita anche Maserati.

Ferrari apre un nuovo concessionario in Israele, portando così a quota 59 il numero di Paesi del mondo dove è presente ufficialmente.

Lo showroom è situato nell’area commerciale di Tel Aviv e si estende su una superficie di più di 2.000 metri quadrati dove trovano posto, oltre all’area vendita e all’officina di assistenza, anche un museo Ferrari e una caffetteria in stile italiano.

Il museo può essere visitato gratuitamente e ospita alcuni pezzi di sicuro pregio, come la Ferrari 163 MM del 1951 o la Ferrari 248 F1, cinquantaduesima monoposto da Formula 1 nella storia del marchio, con la quale Michael Shumacher ha corso nel 2006 la sua ultima stagione con i colori della Scuderia Ferrari.

All’inaugurazione era presente, oltre al Direttore Commerciale e Marketing della Ferrari, Enrico Galliera, e all’Amministratore Delegato Auto Italia Israel, Zohar Alon, anche l’ambasciatore d’Italia in Israele, Luigi Mattiolo.

Nel nuovo autosalone troveranno posto, oltre alle vetture del Cavallino Rampante, anche le vetture Maserati, altro prodotto dell’elite motoristica italiana.

Ferrari F12 berlinetta Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.