Cos’è un’auto Full Hybrid e come funziona

junio_gulinelli
24 Settembre 2022
auto full hybrid

Sebbene non siano nuove sul mercato, c’è ancora confusione su cosa sia un’auto ibrida e come funzioni. Ve lo spieghiamo in questa guida completa.

Trends: Auto Ibride

Un’auto ibrida è quel tipo di auto alimentata da due motori di tipi diversi. Quando ne sentiamo parlare, generalmente, ci si riferisce a veicoli elettrici ibridi (HEV) alimentati da un motore elettrico e da un motore a combustione. E sebbene non siano nuovi sul mercato, c’è ancora confusione su cosa sia un’auto ibrida e come funzioni. Ecco perché abbiamo creato questa guida in modo che tu sappia tutto su questo tipo di veicoli, su cos’è un auto Full Hybrid e come funziona. Prima di tutto un veicolo elettrico ibrido (HEV) è alimentato da un motore elettrico e da un motore a combustione che, generalmente, utilizza la benzina come carburante. Combinando le due fonti di energia, gli ibridi generano meno emissioni rispetto alle auto convenzionali e poiché richiedono meno carburante sono anche più efficienti. 

Come funziona un’auto ibrida?

Dunque, cos’è un’auto full hybrid? In linea di principio un’auto ibrida di questo tipo funziona combinando un motore elettrico con un motore a combustione, solitamente a benzina, sebbene possa essere anche diesel. I due motori possono lavorare insieme o separatamente per alimentare il veicolo.

Il motore a combustione di un’auto ibrida funziona allo stesso modo di un’auto convenzionale. Aziona un generatore che ricarica la batteria di trazione, che a sua volta viene ricaricata anche dalla frenata rigenerativa che sfrutta l’energia generata da rallentamenti e frenate. Questi veicoli sono noti come “ibridi a carica automatica”. Un ibrido ha in realtà due batterie: una normale che funziona per avviare il motore a combustione e una di trazione che fornisce elettricità ai motori che azionano le ruote.

Una cosa importante da notare è che il sistema ibrido è autonomo, cioè attiva il motore elettrico, il motore a combustione o entrambi contemporaneamente a seconda di fattori come come la velocità o le esigenze dell’auto. 

Ad esempio, per viaggi più brevi in ​​cui sono richieste velocità medie o basse, un ibrido utilizzerà prevalentemente energia elettrica. Mentre quando è richiesta più potenza, verrà utilizzato il motore a combustione. Ed è per questo che uno dei grandi vantaggi delle auto ibride è che i loro due motori, quello elettrico e quello a combustione, lavorano insieme in modo efficiente per risparmiare energia. Utilizzando queste due fonti di alimentazione gli ibridi richiedono meno carburante per funzionare rispetto a un’auto convenzionale. 

Come si ricaricano le auto full hybrid?

La batteria di un’auto ibrida viene ricaricata dal motore a combustione che aziona un generatore per ricaricarla durante la guida. A volte se il livello delle batterie è molto basso, il motore termico si accende proprio per ricaricare il pacco batterie del sistema ibrido. Quest’ultimo può anche essere caricatao utilizzando la frenata rigenerativa, che sfrutta l’energia generata dal rallentamento.

Differenza con Mild hybrid e Plug-in hybrid

Le principali differenze tra un’auto full hybrid e un’ibrida plug-in sono la capacità energetica delle loro batterie e la potenza dei loro motori. Queste caratteristiche ne condizionano l’autonomia, la velocità e le modalità di ricarica. Un’auto ibrida plug-in ha una batteria più potente, quindi più pesante, di un’auto ibrida convenzionale.

Nel dettaglio, un ibrido plug-in ha un motore elettrico con più potenza, che fornisce una maggiore capacità di accelerazione e può raggiungere una velocità più elevata. Poiché la capacità della sua batteria è maggiore, consente di percorrere più chilometri in modalità elettrica.

E sebbene possa ricaricarsi anche con il motore a combustione o con la frenata rigenerativa, necessita di allacciamento alla rete elettrica a causa della sua maggiore fonte di alimentazione. Tra i vantaggi di un’auto ibrida non plug-in si riscontra che il motore elettrico è più efficiente e riutilizza l’energia creata durante la frenata per ricaricare parzialmente la batteria, invece di sprecarla. Inoltre in questo tipo di veicolo non dovrai preoccuparti di trovare una stazione di ricarica in quanto continuerà a funzionare con il motore a benzina o diesel, anche se la batteria è scarica.

Quanto si risparmia con un’auto full hybrid

In realtà è molto difficile dire quanto si risparmia con un’auto full hybrid. In generale, comunque, possiamo dire che l’auto ibrida conviene quando si guida soprattutto in città e nei percorsi misti dove, appunto, viene utilizzato di più il motore elettrico per la trazione e si abbassano notevolmente i consumi e le emissioni. Ad ogni modo noi vi proponiamo una lista di 5 auto ibride convenienti.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • seat-leon-1-4-tsi-125-cv-5p-start-stop-fr
    12.300 €
    SEAT Leon 1.4 TSI 125 CV 5p. Start/Stop FR
    Benzina
    165.000 km
    07/2014
  • opel-astra-1-7-cdti-125v-sports-tourer-cosmo-fleet
    6.700 €
    OPEL Astra 1.7 CDTI 125V Sports Tourer Cosmo Fleet
    Diesel
    160.000 km
    05/2012
  • ford-fiesta-1-0-80cv-5-porte-business
    8.700 €
    FORD Fiesta 1.0 80CV 5 porte Business
    Benzina
    120.000 km
    08/2016
  • bmw-118-d-5p-business-5-porte
    13.200 €
    BMW 118 d 5p. Business 5 PORTE
    Diesel
    140.000 km
    06/2014
  • audi-a3-spb-s-line-2-0-tdi-184-cv-s-tronic-ambition
    19.900 €
    AUDI A3 SPB S.Line 2.0 TDI 184 CV S tronic Ambition
    Diesel
    158.000 km
    06/2016
  • fiat-500-1-2-lounge-16
    6.900 €
    FIAT 500 1.2 Lounge
    Benzina
    117.301 km
    05/2008
  • toyota-rav-4-my23-rav4-2-2-d-4d-136-cv-dpf
    7.900 €
    TOYOTA RAV 4 MY23 RAV4 2.2 D-4D 136 CV DPF
    Diesel
    163.251 km
    09/2008
  • fiat-500-1-2-pop-13
    6.500 €
    FIAT 500 1.2 Pop
    Benzina
    145.586 km
    12/2007
  • fiat-500-1-2-riva
    15.900 €
    FIAT 500 1.2 Riva
    Benzina
    66.000 km
    12/2016

Ti potrebbe interessare anche

page-background