Filtro antipolline auto: prezzo e quando cambiarlo

Francesco Giorgi
17 Aprile 2022
filtro-antipolline

Tutte le informazioni utili su questo componente utile per il benessere e la salute di conducenti e passeggeri.

Piccolo ma non “umile”: in effetti, la sua importanza, per il benessere e la salute di conducenti e passeggeri, è di primissimo piano, tanto che in seguito alla pandemia da Covid-19 le principali Case costruttrici hanno subito iniziato lo sviluppo di speciali sistemi “anti-virus”. È il filtro abitacolo, conosciuto anche come filtro antipolline: un accessorio che di fatto corrisponde per l’apparato respiratorio umano al filtro dell’aria per il motore. Le funzioni, cioè, sono le stesse: il suo compito consiste nel trattenere le micro-particelle inquinanti (e gli odori) che provengono dall’esterno, per purificare l’aria all’interno del veicolo. In più, un filtro “in ordine” aiuta il corretto funzionamento del sistema di climatizzazione e di riscaldamento.

Quali tipi di filtro abitacolo ci sono

Come si accennava più sopra, filtro abitacolo e filtro antipolline sono la stessa cosa. In effetti, la differenza consiste nel materiale filtrante:

  • Filtro abitacolo realizzato con materiali sintetici progettati per impedire la propagazione di pollini e batteri nonché la formazione di spore e di muffe, ma anche per trattenere i residui del pulviscolo prodotto dall’azione delle pastiglie dei freni così come le sostanze nocive che provengono dal vano motore;
  • Filtro a carboni attivi, che alle proprietà del filtro antipolline “comune” aggiunge una efficace protezione dai cattivi odori.
  • Quali autovetture lo utilizzano

    Dalla prima installazione (1987, come accessorio a richiesta sulla lineup Saab), il filtro abitacolo ha via via conosciuto un più ampio utilizzo, tanto che attualmente si trova a bordo di quasi tutta la produzione automobilistica mondiale. In poche parole: si può star certi che equipaggi l’auto di chiunque. Un’adozione quanto mai indispensabile (e vale la pena ribadirlo), perché oltre a costituire un piacere per tutti gli occupanti, il benessere a bordo aiuta la sicurezza di guida. “Voce” tanto più importante se si considera che l’abitacolo, proprio per via della sua conformazione e dei materiali che spesso vengono utilizzati per le finiture (moquette e tessuti) rappresenta un “terreno di conquista” per pollini e allergeni che provocano fastidi e disturbi di natura allergica ad un numero sempre più elevato di persone.

    Asma allergica: un problema che colpisce il 50% degli adulti

    Un’indagine Istat che risale alla primavera del 2019, e che venne diffusa in occasione della “Giornata mondiale dell’asma”, rilevava in effetti che ogni anno in Italia circa nove milioni di persone si ammalano di allergie respiratorie causate dalla presenza di pollini nell’aria, e sono quattro milioni i soggetti allergici che ogni anno sono costretti a ricorrere alle cure mediche. Cifre alla mano, l’asma allergica è un disturbo che riguarda il 50% degli adulti e l’80% dei bambini.
    Da qui si spiega come sia essenziale avere cura del filtro abitacolo che, analogamente a tutte le parti che compongono il veicolo, è anch’esso soggetto a usura e va sostituito ad intervalli regolari.
    Manutenzione, controlli e sostituzione del filtro abitacolo
    Si tratta di interventi semplici, ed alla portata di qualsiasi autofficina o di chiunque abbia un minimo di manualità. D’altronde, la sostituzione del filtro abitacolo fa parte delle operazioni di normale routine manutenzione ordinaria) che vanno eseguite nelle cadenze prescritte dalla Casa costruttrice e riportate nelle tabelle dei tagliandi inserite nel libretto di uso e manutenzione del veicolo. Sostituire l’elemento filtrante è un’operazione facile, abbastanza veloce e di spesa relativamente contenuta.

    Filtro abitacolo: dove è posizionato

    Generalmente, il filtro abitacolo si trova:

  • All’interno del vano motore, verso il parabrezza;
  • Nel vano portaoggetti lato passeggero;
  • Al di sotto del “pozzetto” situato nel lato passeggero anteriore.
  • Per accedere al filtro abitacolo è in genere sufficiente aprire lo sportellino di protezione, e una volta osservata la sua collocazione si provvede, se necessario, a cambiarlo con un filtro nuovo.

    Filtro abitacolo: quando va sostituito

    Come qualsiasi altro componente del veicolo, anche il filtro antipolline va sottoposto ad attenzione: con il tempo e in base all’utilizzo della vettura, il filtro accumula lo sporco, le particelle e i pollini presenti nell’aria fino ad intasarsi e a non svolgere più il proprio compito in maniera corretta.
    Gli intervalli di sostituzione, dunque, dipendono da diversi fattori esterni: ad esempio, quanti km si percorrono, l’utilizzo più frequente della vettura in città, sulle autostrade o sui percorsi extraurbani, eccessiva presenza di pulviscolo nella zona dove si lascia il veicolo parcheggiato per più tempo e così via.
    In genere, la sostituzione del filtro abitacolo va messa in conto ogni 15.000-20.000 km (il libretto di uso e manutenzione riporta gli intervalli di sostituzione dell’elemento). Se il veicolo viene utilizzato molto spesso e da più persone, come nel caso delle flotte dei veicoli, dei professionisti e dei tassisti, è consigliabile provvedere alla sostituzione del filtro abitacolo con frequenza maggiore (anche più di una volta all’anno). al contrario, se la vettura viene usata più di rado, il filtro antipolline può conservarsi in buone condizioni anche per più tempo.

    Filtro abitacolo da cambiare: quali sono i sintomi

    Alcuni segnali avvertono che il momento per sostituire il filtro abitacolo si sta avvicinando: fra i principali, una ventilazione più debole, un odore persistente nell’abitacolo e la formazione di condensa all’interno dei vetri con frequenza via via maggiore. Nel caso in cui una di queste condizioni di verifica, è bene osservare lo stato in cui il filtro antipolline si presenta.

    Sostituzione filtro abitacolo: quanto costa

    È importante, prima di tutto, tenere a mente un’indicazione data dagli esperti: meglio non tentare una pulizia “fai-da-te” del filtro, se non si è autoriparatori professionisti. I filtri antipolline sono piuttosto delicati, quindi c’è il rischio che durante un’operazione di pulizia possono rovinarsi oppure rompersi: ciò pregiudica inevitabilmente le proprietà depurative del filtro. Tanto vale sostituirlo, con un ricambio originale della Casa costruttrice del veicolo oppure con un ricambio aftermarket di qualità OE.
    Il costo di un filtro abitacolo è in genere modesto: intorno a 30-35 euro compresa la manodopera (ovviamente, gli importi possono variare a seconda del modello del veicolo): spesso, la sostituzione dell’abitacolo viene effettuata insieme al tagliando di cambio olio e filtri. La scelta dei ricambi è ampia: per avere un’idea è sufficiente dare un’occhiata sui principali siti di e-commerce. Se si vuole risparmiare qualcosa, e si possiede un minimo di manualità, è possibile sostituire da soli il filtro abitacolo. è tuttavia fondamentale tenere presente quanto detto più sopra a proposito degli interventi di manutenzione “casalinghi” sul veicolo, e va osservato con scrupolo il corretto posizionamento del filtro.

    Seguici anche sui canali social

    Annunci Usato

    • nissan-qashqai-1-5-dci-n-connecta-67
      21.900 €
      NISSAN Qashqai 1.5 dCi N-Connecta
      Diesel
      65.000 km
      09/2018
    • fiat-freemont-2-0-mjt-170cv-4x4-lounge-auto-navi-7posti-cruise
      12.700 €
      FIAT Freemont 2.0 Mjt 170cv 4x4 Lounge auto Navi 7posti Cruise
      Diesel
      140.000 km
      08/2013
    • maserati-ghibli-v6-diesel-11
      36.000 €
      MASERATI Ghibli V6 Diesel
      Diesel
      143.192 km
      12/2015
    • jeep-renegade-2-0-mjt-140cv-4wd-active-drive-limited-57
      23.500 €
      JEEP Renegade 2.0 Mjt 140CV 4WD Active Drive Limited
      Diesel
      76.760 km
      07/2018
    • porsche-cayenne-coupe-2-9-v6-s
      116.000 €
      PORSCHE Cayenne Coupé 2.9 V6 S
      Benzina
      94.485 km
      08/2020
    • land-rover-range-rover-evoque-2-0d-i4-180-cv-awd-auto-se
      52.000 €
      LAND ROVER Range Rover Evoque 2.0D I4 180 CV AWD Auto SE
      Elettrica/Diesel
      39.850 km
      02/2019
    • fiat-500-1-2-lounge-462
      5.300 €
      FIAT 500 1.2 Lounge
      Benzina
      149.000 km
      06/2008
    • lancia-ypsilon-1-3-mjt-90-cv-momodesign-3
      4.299 €
      LANCIA Ypsilon 1.3 MJT 90 CV MomoDesign
      Diesel
      150.000 km
      10/2009
    • fiat-panda-0-9-twinair-turbo-natural-power-lounge-47
      5.999 €
      FIAT Panda 0.9 TwinAir Turbo Natural Power Lounge
      Benzina/Metano
      148.000 km
      10/2013

    Ti potrebbe interessare anche

    page-background