Area C Milano come pagare: addebito diretto con PayPal

Importante novità riguardante l’Area C di Milano: proprio in queste ore, il Comune e l’Atm hanno annunciato l’attivazione della nuova forma di pagamento dell’accesso nella zona Ztl, tramite PayPal .

Ci ha pensato l’assessore alla Mobilità del Comune meneghino stesso, Pierfrancesco Maran, a presentare l’iniziativa: “Da lunedì sarà disponibile questa nuova opportunità, per chi la necessità di utilizzare l’auto, per raggiungere il centro e non vuole rischiare di dimenticarsi di regolarizzare gli ingressi. Ringrazio PayPal e Atm per il lavoro di questi mesi, che ci permette di attivare una nuova modalità, con l’obiettivo di andare incontro alla necessità di semplificazione”.

A partire da lunedì 31 Marzo 2014, quindi, si potranno addebitare i pagamenti dell’Area C direttamente sul proprio conto PayPal.

Tale innovazione porterà notevoli vantaggi per tutti gli automobilisti, visto che:

  • non comporta costi aggiuntivi
  • è un procedimento semplice, veloce ed attivabile dal pc di casa
  • risolve il problema delle multe dovute alla dimenticanza di pagamento del pedaggio

Sicurezza e, soprattutto, semplificazione: ecco i punti chiavi del nuovo sistema di pagamento, come ha sottolineato Angelo Meregalli, General Manager di PayPal Italia: “Siamo davvero soddisfatti della partnership con il Comune di Milano e Atm: la possibilità di effettuare i pagamenti degli accessi all’Area C con PayPal conferma la semplificazione e la totale sicurezza delle transazioni online effettuate dagli utenti”.

Ma, da lunedì, come si dovrà procedere, per attivare il servizio?  Basta seguire questi passaggi:

  1. Entrate nel sito web dell’Area C, accedendo all’apposita sezione ‘Servizi on line‘.
  2. Nell’area ‘Metodi di pagamento‘, selezionate PayPal, procedendo, quindi, all’attivazione del proprio account o di un nuovo utente
  3. Indirizzati, in automatico, sulla pagina di PayPal, dovrete registrarvi e dare conferma
  4. A questo punto, avete attivato la nuova modalità di pagamento, collegandola al vostro conto PayPal: non vi rimane che associare la targa del vostro veicolo (o, eventualmente, le molteplici targhe).

Un’unica registrazione, dunque, ed il servizio a scalare sarà operativo, addebitando i crediti direttamente sul circuito PayPal.

Un’importante svolta anche per l’Atm, che ha espresso tutta la sua soddisfazione, attraverso le parole di Roberto Andreoli, direttore Sistemi Infomativi e Comunicazioni di Atm: “Il pagamento di Area C diventa ancora più semplice e, grazie all’introduzione di questo nuovo sistema, si diversifica ancora di più. L’Azienda ha collaborato intensamente con PayPal e il Comune di Milano, per offrire ai cittadini milanesi e a coloro, che, da lunedì, passeranno i varchi della Congestion Charge, questo ulteriore servizio”.

I Video di Motori.it

Nuova Abarth 695 70° Anniversario

Altri contenuti