Lane Departure Warning

Lane Departure Warning

Il Lane Departure Warning o è un sistema di sicurezza attiva che monitora la segnaletica orizzontale presente sulla carreggiata: se il veicolo esce dalla propria corsia per distrazione del conducente, il dispositivo, mediante una telecamera che rileva la posizione delle strisce, avvisa il guidatore con un allarme sonoro o una vibrazione del volante.

Sono presenti principalmente due tipi di sistemi per l’avviso del superamento della carreggiata: il primo si limita ad avvisare il conducente con un segnale visivo, acustico o una vibrazione; il secondo (denominato Lane Keeping System) oltre ad avvisare il conducente, nel caso quest’ultimo non intraprenda un’azione, corregge automaticamente la traiettoria riportando il veicolo in carreggiata.

Il Lane Departure System utilizza diversi tipi di sensori per monitorare la strada: sensori video, collocati dietro al parabrezza anteriore (solitamente nella parte posteriore dello specchio retrovisore centrale); sensori laser, sistemati nel frontale del veicolo; sensori a infrarossi, collocati dietro allo specchietto retrovisore o nella parte bassa del frontale).

Il sistema è stato sviluppato inizialmente per la sicurezza dei mezzi pesanti, infatti ha debuttato sul Mercedes Actros nel 2000. Negli anni a seguire si è diffuso sia sui veicoli commerciali sia sulle auto, soprattutto dei segmenti superiori. Oggi il Lane Departure System è presente anche su vetture di fascia media di numerosi costruttori, seppure con nomi commericiali differenti (per esempio Lane Monitoring System per Toyota, Lane Keeping Assist per Mercedes, Lane Keep Assist System per Honda).

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto