Active City Stop (sistema automatico di frenata)

Active City Stop (sistema automatico di frenata)

Active City Stop è il nome commerciale che identifica il sistema di frenata automatica sviluppato da Ford pensato per evitare o ridurre il rischio di incidenti a bassa velocità. In caso di pericolo, se il guidatore non reagisce in tempo per evitare l’urto, il sistema frena automaticamente in una frazione di secondo. L’Active City Stop monitora costantemente la distanza dalla vettura che precede (fino a 7,6 metri) attraverso un sensore a infrarossi posizionato nella parte alta del parabrezza. Quando il sistema individua un ostacolo fermo oppure un veicolo in rallentamento, una centralina calcola l’intensità di frenata necessaria per evitare la collisione: se il guidatore non reagisce, l’impianto frenante viene attivato automaticamente e il regime di giri del motore viene ridotto.

Fino a 15 km/h l’Active City Stop è in grado di fermare completamente il veicolo prevenendo l’impatto, mentre tra 15 e 30 km/h consente di ridurre la velocità dell’urto. Il dispositivo non è pensato come sistema di frenata autonomo di emergenza perché non fornisce un avviso di collisione imminente e la frenata non è istantanea: questo al fine di evitare che il conducente vi faccia completo affidamento per evitare tamponamenti in città. Il sistema fornisce un effettivo vantaggio in termini di sicurezza tra il 5 e il 9% delle collisioni posteriori, una delle tipologie di incidenti più frequenti in città, la cui la conseguenza è il tipico colpo di frusta. L’Active City Stop ha debuttato come optional sulla gamma Ford Focus commercializzata a partire dal 2011 e si sta via via estendendo anche ad altri modelli Ford.

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto