ABS – Antilock Braking System

ABS – Antilock Braking System

L’ABS è un sistema elettronico che impedisce il bloccaggio delle ruote in caso di frenata improvvisa. E’ considerato un dispositivo di sicurezza attiva perché permette di ridurre gli spazi di arresto e di effettuare sterzate anche durante le decelerazioni più violente, contribuendo a mantenere il controllo del veicolo. Una centralina elettronica monitora la velocità di rotazione delle ruote elaborando i dati provenienti da appositi sensori. In caso di frenata, se una ruota decelera troppo bruscamente e tende a bloccarsi, il sistema ABS dapprima riduce la pressione della pinza freno su quella ruota (quindi l’attrito della pastiglia sul disco), immediatamente dopo ristabilisce la pressione più elevata. In pratica, in una frazione di secondo, l’ABS esegue in sequenza un’azione di riduzione e ripristino della forza frenante. Le variazioni di pressione dell’olio all’interno del circuito frenante causano vibrazioni sul pedale del freno avvertibili dal conducente. In questo caso non bisogna togliere il piede dal pedale, ma anzi continuare a fornire la massima pressione su di esso per sfruttare a pieno le potenzialità del sistema. Il sistema elettronico di anti-bloccaggio delle ruote è stato sviluppato dalla Bosch a partire dal 1965 ed ha debuttato nel 1978 sulla Mercedes Classe S.

In campo aereonautico un sistema simile, ma di tipo meccanico, era stato introdotto già negli anni ’50 dalla Dunlop per ridurre gli spazi di atterraggio e il consumo degli pneumatici.

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto