Il ritorno del mito russo, la Uaz