Ferrari: arriva la mostra “Il Rosso & il Rosa” al MEF

Dalla Ferrari 212 Inter di Anna Magnani alla 458 Italia di Amy Macdonald il Museo Enzo Ferrari si tinge di rosa per una mostra assolutamente originale.

Ferrari: arriva la mostra “Il Rosso & il Rosa” al MEF

Tutto su: Ferrari

di Valerio Verdone

09 maggio 2018

Chi l’ha detto che le Ferrari siano solamente auto da uomini? Per smentire questo luogo comune e rimarcare il legame tra il Brand di Maranello e il gentil sesso, ecco che arriva una mostra tutta al femminile denominata “il Rosso & il Rosa” al MEF, acronimo di Museo Enzo Ferrari situato dietro la Casa che dette origine al mito, a quel bambino sognatore poi divenuto uomo e infine leggenda.

Tra i bolidi presenti in questo evento unico e affascinante troviamo la Ferrari 212 Inter del 1951 appartenuta ad Anna Magnani, la stessa che conquistò anche un’altra donna d’eccezione come Ingrid Bergman. Chiaramente, ci sono rappresentanti della produzione del Cavallino di ogni epoca; infatti, fanno parte delle vetture esposte anche la rarissima 250 GTO del 1962 che è stata condotta in diverse gare da Annie de Montaigu, driver in rosa transalpino.

L’elenco continua con altre vetture d’epoca come la 250 LM prodotta nel 1963 ed entrata nelle grazie dell’attrice americana Jayne Mansfield, e con auto della produzione recente quali le varie Ferrari 458 Italia, 458 Italia GT3, e 488 Challegne.

Nello specifico, la prima è della cantante Amy Macdonald, mentre le altre due sono di proprietà della collezionista d’arte che lavora nell’alta finanza Debora Mayer. Entrambe sono state rapite dal fascino della rossa: la cantante ha ammesso di non aver provato mai niente di simile al volante di altre auto sportive e che la sua passione per la Ferrari è simile ad una religione laica; mentre la collezionista non disdegna la pista, ma ama anche mettersi in auto per lasciarsi i pensieri alle spalle dopo una giornata difficile.