Volkswagen: investimento da 900 milioni per le batterie di Northvolt AB

Il Gruppo Volkswagen acquisirà in un primo momento circa il 20% delle quote del produttore svedese di batterie per poi realizzare una joint venture al 50%.

Per il Gruppo Volkswagen il futuro della mobilità è sempre più elettrico ed a zero emissioni, infatti il colosso tedesco ha appena annunciato l’investimento di circa 900 milioni di euro per le batterie dedicate alle auto elettriche, sviluppate con la società svedese Northvolt AB, fornitore europeo di celle batteria e sistemi sostenibili di alta qualità.

Parte di questo grosso investimento verrà destinato alla creazione di una joint venture con il produttore nord europeo di celle batterie, mentre un’ulteriore parte di questa somma verrà destinata direttamente alla Northvolt AB. L’operazione include inoltre l’acquisizione da parte del Gruppo teutonico di circa il 20% delle quote della società svedese: in questo modo Volkswagen avrà un posto nel Consiglio di Amministrazione, con riserva di approvazione da parte delle Autorità antitrust.

Come accennato in precedenza, entro l’anno nascerà una nuova joint venture al 50% che avrà come obiettivo la realizzazione di uno stabilimento di celle batteria da 16 GWh in Europa. Secondo le informazioni diffuse dalla Casa di Wolfsburg, l’impianto produttivo nascerà in Bassa Sassonia, nei pressi della cittadina di Salzgitter, mentre l’inizio dei lavori è previsto nel 2020. Se tutto andrà secondo i piani e non ci saranno intoppi, l’avvio della produzione di celle batteria partirà tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024.

Volkswagen investe nel il futuro

“Volkswagen crea le condizioni per l’implementazione di successo della propria strategia di elettrificazione. Con Northvolt ora abbiamo anche un partner europeo che, grazie al proprio know-how e alla produzione di celle batteria sostenibile e ottimizzata in termini di CO2, permetterà di fare passi avanti in Germania. – Ha dichiarato Stephan Sommer, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen responsabile per gli approvvigionamenti, che ha inoltre aggiunto – Per fare ciò il presupposto è, ovviamente, la creazione del quadro economico necessario”.

Il Gruppo Volkswagen ha avviato una strategia di elettrificazione dedicata alla gamma dei suoi numerosi brand decisamente imponente e per questo motivo gli esperti prevedono che il fabbisogno annuale del Gruppo tedesco in Europa a partire dal 2025 sarà di oltre 150 GWh, senza dimenticare che in Asia si presuppone che sarà al medesimo livello. Dal canto suo, Northvolt starebbe avviando in terra svedese la produzione pilota di celle batteria e la creazione di una fabbrica dedicata alla produzione di queste ultime in grado di vantare una capacità iniziale di 16 GWh.

Volkswagen ID Roomzz Concept 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti