Audi e-tron, primo contatto con il nuovo SUV 100% elettrico

Il primo SUV a zero emissioni dei Quattro Anelli colpisce per l’elevata tecnologia offerta e per le prestazioni garantite dal suo powertrain elettrico.

La Casa dei Quattro anelli ha scelto la suggestiva location di Madonna di Campiglio e le emozionanti e tortuose strade della Val Rendena per far toccare con mano alla stampa italiana il nuovissimo SUV 100% elettrico Audi e-tron.

La e-tron si presenta come il primo modello a zero emissioni del Costruttore tedesco, pronto ad inaugurare una nuova era ecosostenibile targata Audi. La Casa di Ingolstadt ha come ambizioso obiettivo quello di distribuire 20mila unità della e-tron sul mercato europeo, di cui 200 unità in Italia. Per raggiungere quest’ultimo traguardo, Audi collaborerà con altri costruttori per realizzare una valida infrastruttura di ricarica nel nostro paese in modo da offrire agli utenti un’esperienza di guida ad alti livelli.

Dimensioni importanti e massimo confort

Il SUV elettrico del costruttore teutonico sfoggia dimensioni importanti, pari ad 4,9 metri di lunghezza, 1,93 m. di larghezza, 1,6 metri di altezza e 2,9 m di passo che permettono di ospitare nel massimo confort cinque persone adulte. Anche il vano di carico risulta ai vertici, grazie ad una capacità pari a 660 litri che possono essere aumentati fino a quota 1.725 litri se si abbattono i sedili posteriori.

Abitacolo spazioso che punta molto sulla tecnologia

Seduti al posto di guida si trova immediatamente la posizione ideale grazie alle numerose configurazioni del volante e del sedile a regolazione elettrica, oltre ad avere tutti i comandi a portata di mano e le informazioni offerte dagli ampi display presenti. Come da tradizione per questo brand, la vettura vanta l’uso di materiali di estrema qualità, assemblati in maniera certosina con lo scopo di offrire un prodotto esclusivo ed un’esperienza di guida ovattata.

Dietro il volante multifunzionale troviamo la strumentazione digitale (virtual cockpit) caratterizzata da uno schermo da 8,6 pollici, mentre al centro della plancia spicca il display da 10,1 pollici dell’impianto infotainment comandabile anche grazie ai comandi vocali e capace di interfacciarsi con l’app myAudi che consente di controllare molte funzioni della vettura in remoto sfruttando il proprio smartphone. Non manca inoltre un terzo display posizionato alla base della console che permette di gestire la climatizzazione tramite comandi “touch”. I più tecnologici potranno richiedere i futuristici specchietti esterni virtuali che utilizzando delle microcamere rielaborano le immagini digitali per poi riprodurle su un apposito schermo da 7 pollici posizionato tra plancia e portiera. L’uso di questi specchietti virtuali permette di ottimizzare l’aerodinamica della vettura, offrendo di conseguenza un’autonomia più elevata di circa 5 km per ogni ricarica elettrica.

Meccanica raffinata e prestazioni coinvolgenti

Sulla nuova piattaforma MLB Evo vengono installati due potenti propulsori elettrici in grado di offrire una potenza totale di 408 CV scaricati su tutte e quattro le ruote. La coppia istantanea e l’abbondante cavalleria permettono prestazioni da urlo, riassumibili con un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in appena 5,7 secondi, nonostante la massa della vettura risulta di circa 2,5 tonnellate. Le strade della Val Rendena ricche di curve che si inerpicano lungo i passi di montagna permettono di testare appieno le incredibili prestazioni della vettura che nonostante la mole non proprio da citycar regala un’agilità inaspettata. Grazie alla presenza della trazione integrale elettrica, la e-tron si è dimostrata sempre sicura e a proprio agio su qualsiasi tipo di terreno, compresi quelli innevati o sterrati.

Durante la guida abbiamo apprezzato molto il sistema Audi drive select che permette di modificare in maniera elettronica, sfruttando 7 differenti settaggi, la risposta di una serie di componenti della vettura (sterzo, acceleratore, cambio, assetto) a secondo delle proprie esigenze di guida.

Autonomia da 400 km

I due propulsori elettrici risultano alimentati da un pacco di batterie agli ioni di litio istallato tra i due assi e dotato di sistema di raffreddamento indiretto. La capacità della batteria risulta pari a 95 kWh e permette di offrire – secondo i dati dichiarati dal costruttore – un’autonomia di ben 400 km. La vettura può inoltre contare su un sistema di recupero dell’energia cinetica durante le fasi di frenata e di decelerazione: in questo modo è possibile recuperare fino al 30% di energia che viene trasformata in elettricità dai propulsori. La ricarica delle batterie può essere effettuata tramite una tradizionale presa domestica o in alternativa utilizzando le colonnine di ricarica pubbliche, inoltre nel corso di quest’anno sarà disponibile il connettore per effettuare una ricarica rapida sfruttando colonnine specifiche (80% in soli 30 minuti).

Prezzi e dotazione

L’Audi e-tron può essere già ordinata ad un prezzo di listino che parte da 83.930 euro. La dotazione di serie del SUV elettrico della Casa dei Quattro anelli prevede i cerchi in lega specifici da 19 pollici, le sospensioni pneumatiche adattive, il servosterzo a comando progressivo, il portellone elettrico, il climatizzatore automatico bi-zona, il volante multifunzione a quattro razze rivestito in pelle, l’Audi Virtual Cockpit, il sistema di infotainment, l’Audi Drive Select, i sistemi ADAS (Cruise Control, Lane Departure warning e Audi Pre-Sense Front), la chiamata d’emergenza e-call e i servizi online Audi Connect.

Nuova Audi SQ7 TDI: le foto ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti